Il Calciomercato in Lega Pro non è ancora iniziato ma le prime voci relative alle trattative già ci sono. La cosa interessante è che tante squadre cominciano a muoversi per cercare di battere sul tempo la concorrenza in eventuali affari di mercato. Tra le squadre sulle quali ci sono più voci di mercato c'è sicuramente il Catania, che secondo le voci sarebbe sulle tracce di Pozzebon [VIDEO], attaccante del Messina autore di 8 reti finora in campionato, per rafforzare il reparto offensivo nel quale finora Calil ha deluso le aspettative. Insistenti anche le voci che vorrebbero l'immediata firma dell'esterno Marchese per il Catania. Più complessa invece la situazione per il centrocampista Lodi [VIDEO] che deve ancora rescindere il contratto con l'Udinese prima di poter eventualmente trovare l'accordo con i siciliani.

Rescinde un attaccante in Lega Pro

Intanto un attaccante di Lega Pro, ha rescisso il contratto proprio nelle scorse ore: si tratta di Marzio Celento, attaccante in forza alla Paganese. L' attaccante classe 1989 dopo aver vestito la maglia della Paganese per 10 volte in questa stagione, ha deciso di rescindere il contratto. Probabilmente la causa di questa rescissione è da ricercare nella grande concorrenza in attacco: le presenze di Reginaldo ed Herrera hanno diminuito drasticamente l’utilizzo di Celiento. Adesso si tratta di un attaccante in più libero che potrebbe aggiungersi a quel grande giro di attaccanti [VIDEO] che si potrebbe verificare nella sessione invernale di calciomercato, la quale inizierà ad inizio gennaio. Celiento nelle 10 presenze ha segnato 1 solo gol, mentre negli ultimi due campionati di serie D si è messo in mostra con la maglia della Frattese, con la quale ha segnato 29 reti in 64 gare.

Tra gli attaccanti che potrebbero cambiare casacca a gennaio, ci sono Evacuo, Donnarumma, Di Piazza, Calil. Sono tutti attaccanti di una certa esperienza che potrebbero essere molto utili alle squadre di Lega Pro che decideranno di acquistarli. Intanto, il campionato prosegue. Nei prossimi giorni si disputeranno gli ultimi due turni prima della lunga pausa invernale.