Il campionato di Lega Pro sta per finire e inizieranno a metà maggio i tanto attesi play off. Nella formula di quest'anno saranno ben 28 le squadre che vi parteciperanno, un vero e proprio terno al lotto. Dalle squadre sorprendenti (Virtus Francavilla, Paganese, Giana Erminio, Renate, Gubbio, Albinoleffe), che sono riuscite o stanno per raggiungere l'obiettivo a quelle che invece vedono quest'appendice del campionato come un ripiego, poichè avrebbero voluto raggiungere il primo posto (Lecce, Parma, Livorno su tutte). Se nel girone B (Venezia a più 11 sul Parma secondo) e nel girone C (Foggia a più 6 sul Lecce secondo) le promozioni sono ormai quasi certe, la situazione è molto più aperta nel girone A dove gli ultimi risultati negativi dell'Alessandria, hanno gettato la squadra lombarda nella paura di essere recuperata dalla Cremonese.

In poche settimane, il divario è sceso da 6 a 1 solo punto.

Lecce, Parma, Livorno, Catania: sembra la serie A

Lecce, Parma, Livorno, Catania, tutte squadre famosissime nel panorama calcistico italiano. Sembra di vedere la serie A di qualche anno addietro e invece si parla dei play off della terza serie professionistica di calcio. Ovviamente, le squadre ci arrivano tutte con lo stesso obiettivo: vincere i play off per tornare in Serie B, nel calcio che conta. Ma come ci arrivano le squadre ai play off?

Va detto che manca ancora poco più di un mese all'inizio dei play off e 4 gare di campionato, ma di certo le squadre sono già proiettate al mini-campionato successivo. Il Lecce ci arriva con numeri impressionanti: 71 punti, 21 vittorie 8 pareggi e 5 sconfitte in campionato.

I migliori video del giorno

In qualsiasi altra categoria sarebbe primo, ma nel girone C ha trovato di fronte un super Foggia che ha conquistato ben 77 punti. I giallorossi devono stare molto attenti a non arrivare scarichi ai play off, come già accaduto negli anni scorsi: forse sarebbe il caso che Padalino facesse riposare i top player in queste ultima gare di campionato.

Il Parma ci arriva dopo un campionato altalenante. La costanza non è stato il forte dei ducali e lo si può notare dalle ultime 5 gare: 3 vittorie e 2 sconfitte, entrambe clamorose. Il Parma ha infatti perso prima in casa contro il Fano (penultimo in classifica) e poi contro l'Ancona (squadra ultima in classifica). Nei play off dovrà avere più costanza per cercare di andare avanti. Il Livorno è terzo a pari punti con l'Arezzo e viene da un momento positivo in campionato: 11 punti nelle ultime 5 gare. Attenzione va data anche alle cosiddette "outsider": squadre che non partono con i favori del pronostico, ma sembrano in gran forma e possono fare bene, come Arezzo, Catania, Matera, Pordenone, Reggiana. #Lega Pro girone c #Serie C #Sport Lecce