Torna in città per la seconda edizione Book Pride, la fiera nazionale dedicata all'editoria e organizzata da e per gli editori indipendenti. Due giorni di incontri, tavole rotonde, presentazioni e giochi organizzati in un programma ricchissimo e tutto da scoprire.

La manifestazione nasce per promuovere una produzione culturale non omologata e offrire la possibilità di scoprire Libri che normalmente non trovano spazio nella grande distribuzione. Infatti, le oltre 150 case editrici che hanno confermato l'adesione quest'anno sono tutte accomunate dal fatto di non appartenere a nessuno dei maggiori gruppi editoriali.

L'evento è promosso da ODEI, l’Osservatorio degli editori indipendenti. L'edizione 2015 di Book Pride si è svolta presso i Frogoriferi Milanesi, registrando oltre 20mila visitatori, più di 120 marchi editoriali e oltre 20mila libri venduti. Numeri che hanno scritto il successo di questo evento culturale e hanno aperto la strada alla seconda edizione.

Il Tema. Il programma si sviluppa intorno al concetto di equosistema, non solo in ambito editoriale ma analizzando la realtà ecologica e ambientale, la situazione geopolitica, sociale e dei diritti civili.

Il Posto. Book Pride 2016 si svolgerà presso lo spazio Base Milano, il nuovo polo della cultura nato dalle ceneri dell'ex Ansando, che aprirà i battenti mercoledì 30 marzo per l'inaugurazione ufficiale. Base Milano si trova in via Bergognone 34, zona Tortona a pochi passi dal MUDEC.

Ingresso e orari. L'ingresso a Book Pride è gratuito. Gli orari di apertura saranno: venerdì 1 Aprile 14.00 - 20.00, sabato 2 Aprile 10.00 - 21.00; domenica 3 Aprile 10.00 - 20.00.

Le Novità. L'edizione 2016 promette molte novità, ospiti importanti e appuntamenti di sicura attrattiva. Vediamo alcune delle peculiarità di questa edizione.

Visual Making - La digital fabrication incontra le arti grafiche.Durante Book Pride sarà allestita questa mostra che racconta i risultati di una sperimentazione grafica condotta all'interno di all’interno del FabLab milanese Opendot. La mostra include uno spazio laboratorio e rimarrà aperta fino al 17 Aprile.

Fanta Book - Diventa editore per un giorno.Compilando una cartolina con i dieci libri che si vorrebbero pubblicare, scegliendo fra quelli proposti dagli editori di Book Pride, si può diventare editori per un giorno e partecipare al grande gioco aperto a tutti i visitatori.

Book Young - Spazio ai più piccoli.Novità assoluta dell'edizione 2016 che vede protagonisti i ragazzi: un'intera sezione della fiera sarà dedicata alla letteratura per l'infanzia e i ragazzi. La scelta dei libri è affidata a due librerie indipendenti di Milano e oltre alla vendita è stato organizzato un intero programma di laboratori, spettacoli e letture.

Book Pride Off - Il festival fuori dal festival.Gli eventi serali legati al Book Pride si svolgeranno nella sede di Verso Libri, una libreria indipendente aperta da poco in zona Porta Ticinese; qui si potranno incontrare di persona alcuni protagonisti delle case editrici indipendenti partecipanti a Book Pride, in modo informale, bevendo un bicchiere di vino.

Per il programma completo degli eventi, gli incontri e l'elenco degli ospiti visitate il sito ufficiale dell'evento.

Segui la pagina Libri
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!