Milano e i milanesi attendono con ansia il via del Salone Internazionale del Mobile. L’appuntamento con questa kermesse sarà dal 12 al 17 aprile 2016 presso la Fiera di Rho. Per l’occasione, la città ospiterà migliaia di eventi legati al design, di cui gran parte saranno ad ingresso gratuito. Si tratterà del consueto Fuorisalone, che avrà luogo nei distretti sparsi per il territorio comunale. In diverse zone del capoluogo lombardo prenderà piede la Design Week, che come ogni anno richiamerà a sé un elevato numero di persone, provenienti anche da fuori.

Pubblicità
Pubblicità

Il Fuorisalone di Milano, nato agli inizi degli anni ’80, non è un evento fieristico, ma più un insieme di iniziative organizzate da aziende facenti parte il campo dell’arredamento e di tutto ciò che ruota attorno ad esso, anche se nelle ultime edizioni abbiamo visto affiancarsi anche altri mondi completamente distanti. L’obiettivo principale è quello di promuovere il design sul reticolo urbano, tramite installazioni, performance ed appuntamenti vari.

Pubblicità

Grazie al Fuorisalone tutti possono avere accesso ed avvicinarsi a questo settore, che solitamente troviamo in determinati spazi, spesso riservati a pochi.

Distretti nel cuore di Milano per il Fuorisalone

I primi tempi erano poche le zone che si animavano durante il Fuorisalone del Mobile, ora, edizione dopo edizione, si espandono sempre più i quartieri ‘contaminati’ dal design. Immancabili il Brera Design District e il Tortona Design Week, che assieme al Ventura Lambrate compongono le aree più vaste e ricche di eventi.

In aggiunta abbiamo la zona di Porta Venezia, fino a San Babila con il famoso quadrilatero della moda. Nei dintorni c’è anche San Gregorio DOCET. Spostandoci da qui abbiamo l’area di Sant’Ambrogio, il quartiere intorno a Via Sarpi denominato Sarpi Bridge, poi ancora 5 VIE art+design e la zona della Triennale, che quest’anno vedrà andare in scena l’Esposizione Internazionale. Appuntamenti attesi anche presso l’ex-Ansaldo e nella doppia location di Superstudio Più e Superstudio 13.

Ad animare il Fuorisalone quest’anno avremo pure il Milan Design Market, un progetto ideato per giovani designer, brand emergenti e start-up creative. I partecipanti, oltre a mettere in mostra le loro creazioni, avranno occasione di venderle al pubblico, all’interno di un suggestivo spazio, ricavato da un loft dall’architettura post-industriale. I visitatori, tra l’altro, potranno anche assaggiare specialità dello street-food e prender parte ad iniziative.

Pubblicità

Questo è soltanto uno degli esempi di ciò che ci attenderà prossimamente. A pochi giorni dall’inizio non è ancora stata pubblicata la guida agli eventi, ma presto sarà disponibile alla consultazione sul portale fuorisalone.it. Continuate a seguirci per scoprire altri appuntamenti di scena a Milano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto