Esattamente il 6 ottobre 1955, al Salone dell'Automobile di Parigi, viene presentata per la prima volta la Citroen DS 19. Sono tre le persone che si occuparono del progetto: Andre Lefebre ingegnere areonautico e grande sostenitore della trazione anteriore, m anche di aereodinamica e bilanciamento; Paul Mages ingegnere autodidatta creatore della celebre sospensione idropneumatica, dell'assistenza idraulica dello sterzo e del sistema frenante della DS, ed infine l'italiano Flaminio Bertoni, scultore, pittore e designer, che con il suo gruppo di didegnatori crea le eleganti e rivoluzionarie linee della DS.

La presentazione a Parigi

Alla presentazione del 6 ottobre 1955 fu subito per la nuova autovettura Citroen un grande successo; al termine del primo giorno furono ben 12000 le vetture vendute, ed al termine del Salone ben 80000. La produzione industriale della vettura iniziò il giorno successivo della presentazione, e termino oltre 20 anni dopo, la produzione infatti terminò nel luglio del 1975. Le prime DS che si videro sulla strada destarono subito grande interesse, le soluzione tecniche e stilistiche erano all'avanguardia, le sospensioni idropneumatiche, che davano un comfort incredibile per quegli anni, la frenata idraulica, dava una frenata potente, che permetteva spazi di frenata estremamente ridotto per quegli anni.

Nel corso degli anni vi furono un incredibile serie di modelli: nel 1958 nacque la versione "break" e sempre nello stesso anno la vesione "Prestige", che aveva un ampio vetro scorrevole divisorio, ed era dotata di interfono, radio e telefono. La Prestige si impose da subito come autovettura dei grandi dirigenti, politici ed industriali e rimase in produzione fino al 1975. Henry Chapron, che era stato incaricato dalla Citroen dell'allestimento della Prestige, realizzò per conto proprio l'allestimento di una Cabriolet su base della DS 19, e nel 1958 si vide affidare dalla Citroen lo studio e la realizzazione della DS Cabriolet Usine.

Ne usci una vettura di alta gamma, con sedili in pelle, e con gli elementi caratteristici dell'anteriore della DS Pallas. Il prezzo di vendita della Cabriolet era esattamente il doppio della DS berlina, la Cabriolet resta anche ai giorni un riferimento per eleganza e raffinatezza.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto