Ora anche Suv

Il nuovo modello, anticipato al Salone dell'automobile di Pechino nel 2012, non è sicuramente di quelli che si vedono tutti i giorni. Un concept, che come da tradizione prende il nome da una razza di toro, Urus, con una linea aggressiva e molto spigolosa. La particolarità di questo modello sta proprio nella scelta di produrre finalmente un Suv, ma soprattutto di produrlo in Italia, nello storico stabilimento di S.Agata Bolognese.

"Produrre l'Urus in Italia" ha detto Winkelmann, presidente del gruppo Lamborghini, "è il segno che il nostro azionista Audi ci crede. Il made in Italy ė un elemento fondamentale del fascino delle nostre vetture, ma soprattutto garantisce l'eccellenza tecnologica e l'alta capacità manifatturiera".

Un modello competitivo

In cambio di 80 milioni di euro di incentivi promossi dal premier Matteo Renzi, l'Audi dovrebbe creare almeno 400 nuovi posti di lavoro in Italia.

Un importante investimento del gruppo Audi, la quale ha da poco presentato la nuova A4, che nel complessivo toccherebbe il tetto di un miliardo di euro, e porterebbe a produrre entro il 2018 almeno 3000 Urus completamente made in Italy, raddoppiando l'attuale volume del marchio. Secondo le aspettative, nel giro di qualche anno potrebbe diventare il modello più venduto del marchio, soprattutto nel mercato cinese e americano. A detta della Casa di Sant'Agata Bolognese, la nuova Urus sarà "il primo modello utilizzabile come auto per la famiglia".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Renzi

Specifiche tecniche

Trattandosi finora solo di una concept car, le specifiche tecniche non sono ufficiali; dovrebbe essere una cinque porte lunga 4.99 metri, larga 1.99 metri e alta 1.66 metri, per ospitare quattro persone. Il motore sarà l'ultima evoluzione del v10, capace di sviluppare una potenza di ben 600 cavalli. I materiali della scocca saranno in fibra di carbonio, per fare dell' Urus uno dei suv più leggeri e veloci in circolazione.

Il prezzo, ha promesso Stephan Winkelmann, sarà molto più competitivo dei precedenti, oscillando tra i 200 e i 300 mila euro. Le sue rivali sono la Porsche Cayenne e la Range Rover Sport, già in commercio, ma presto vi si aggiungeranno la Levante della Maserati e la Bentayga della Bentley.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto