Il 2016 è iniziato da poco, ma nonostante ciò nel mondo dei motori sono in arrivo diverse novità: alcune aziende automobilistiche presenteranno nuovi modelli, altre invece si concentreranno su aggiornamenti. Inoltre, in questo e nei prossimi mesi, i clienti potranno anche approfittare di sconti e offerte in arrivo per sostituire le vecchie automobili. Nel corso di questo 2016 assisteremo alla presentazione di diverse auto di cui iproduttori avevano ritardato l'uscita per evitare la mancanza di richieste.

Citroën C3

La sostituta del modello precedente, uscito nel 2009, sarà completamente nuova. La nuova C3 condivide il pianale e anche i motori con la Peugeot 208. Sono previsti i motori 1.0 e 1.2 a benzina a tre cilindri e il 1.6 diesel come nella versione attuale, eccetto una terza più potente del motore a gasolio da 120 cavalli. È confermato il cambio robotizzato, previsto come optional. Esteticamente, l'auto avrà i fari su due livelli, mentre all'interno si ritroveranno diverse soluzioni multimediali, come il grande schermo a sfioramento. La nuova C3 sarà in vendita da novembre e avrà un costo inferiore ai15.000 euro per la versione base.

Nissan Micra

La nuova Micra avrà una lunghezza maggiore rispetto ai modelli precedenti, presenterà una prominente mascherina a V, e all'interno le finiture saranno più curate per essere alla pari delle concorrenti europee. Inoltre, sarà dotata di un ampio schermo touch. Le motorizzazioni non prevedono i motori a gasolio, almeno per adesso. La scelta sarà limitata ai propulsori a benzina e a Gpl. La presentazione dell'auto avverrà al Salone di Parigi a ottobre del 2016.

In generale, dovrebbe avere diverse soluzioni estetiche della concept Sway presentata allo scorso Salone di Ginevra. La produzione dell'automobile si sposterà dall'India alla Francia, presso gli stabilimenti Renault. Prezzi a partire da € 12.000.

Suzuki Ignis

Anche la Suzukiè pronta con delle novità per il mercato europeo 2016. Si tratta dell'erede della Ignis che ha debuttato più di 10 anni fa, nel 2003.

Dopo una pausa di 7 anni dall'uscita sul mercato della seconda serie, arriva la terza: manterrà l'impostazione di una citycar con leforme di un piccolo SUV. La nuova versione sarà più corta dell'attuale di 7 cm, per un totale di 370 cm con una considerevole altezza da terra, 18 cm. All'inizio ci sarà solo una motorizzazione, un 1.2 a benzina, offerto anche in una versione a Gpl con una potenza di circa 90 cavalli.

Sarà disponibile il cambio automatico a variazione continua CVT e anche modelli con quattro ruote motrici. Probabilmente ci sarà anche una variante ibrida con il motorino d'avviamento che recupera energia in rilascio per dare una "spinta" nella partenza da fermo. L'uscita della Suzuki Ignis è prevista per il mese di settembre. I prezzi? Da circa € 11.000.

Mitsubishi Space Star

È in arrivo anche un aggiornamento per la piccolina della casa giapponese.

Le maggiori modifiche previste sono di tipo estetico, ovvero la mascherina e la griglia di maggiori dimensioni, nuovi cerchi, nuovo disegno del cofano e uno spoiler sopra il lunotto. La meccanica resterà invariata, tranne un aumento della grandezza dei dischi anteriori e tamburi posteriori, e una differente taratura delle sospensioni. I prezzi rimarranno invariati. La nuova Space Star sarà in vendità da marzo.

Ford Ka e altre auto

Verso la fine dell'anno arriverà in Europa, Italia compresa, il modello già in vendita in Brasile, dove si chiama Ford Figo. L'auto, prodotta in India, debutterà al Salone di Ginevra 2016. Non sarà più a tre porte, ma a cinque. Il motore previsto è un 1.0 a benzina da 80 cavalli con i prezzi da circa € 10.000. Infine, sono previsti aggiornamenti per altre auto: Dacia Sandero a novembre, Alfa Romeo MiTo ad aprile e CitroënDS3 con un frontale totalmente differente.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto