E' uno degli eventi di maggiore interesse per tutto il mondo automobilistico. Ora manca meno di un mese e l'attesa sta per finire: dall'1 al 13 marzo si terrà infatti il Salone di Ginevra, appuntamento immancabile per gli amanti dei motori e per gli addetti ai lavori, proprio perché foriero di tutte le principali novità del settore. Anche quest'anno non mancheranno le sorprese: di seguito vi forniamo le informazioni fondamentali sullamanifestazione e sulle modalità per parteciparvi.

Le novità a Ginevra

Dal punto di vista delle novità che sarà possibile ammirare partiamo subito con due gioielli nostrani di cui si è parlato tantissimo negli ultimi mesi: Fiat Tipo e Alfa Romeo Giulia saranno presenti entrambe all'evento in terra svizzera. La prima si mostrerà nella versione 5 porte, mentre per quanto riguarda la chiacchierata berlina del Biscione sarà la volta di mostrarsi nelle versioni base.

Non solo: per Alfa Romeo sarà l'occasione per mostrare anche i lifting subiti dalla MiTo e dalla Giulietta. Non staranno a guardare le tedesche: per Bmw debutterà la Serie 5, per Mercedes ci sarà la Classe E e la Classe C Cabrio, per Volkswagen vedremo la nuova generazione di Golf mentre per Audi toccherà alla Q1 e la TT RS.Come detto il Salone dell'Auto di Ginevrà aprirà i battenti il primo di marzo, ma attenzione: i primi due giorni saranno dedicati interamente agli addetti ai lavori e ai giornalisti, mentre per l'accesso del pubblico visitante sarà consentito a partire dal 3 marzo.

Biglietti: costo intero e riduzioni

Il costo del biglietto di ingresso intero è di 16 marchi svizzeri, corrispondenti a circa 15 euro, mentre il ridotto, nel quale possono rientrare categorie come bambini dai 6 ai 16 ani, disabili e pensionati, viene 9 marchi (circa 8 euro). Come si legge sul sito ufficiale dell'evento, come già avvenuto in passato, è possibile acquistare in loco ticket a prezzo dimezzato per accessi dopo le 4, a patto che l'ingresso avvenga nello stesso giorno dell'acquisto. I biglietti sono acquistabili anche sul sito del Salone di Ginevra (salonauto.ch), nella sezione 'Entry Rates e Tickets'.

Palaexpo: come raggiungerlo

Ultima informazione importante riguarda come raggiungere la sede dell'evento, ovvero il Palaexpo di Ginevra: per il viaggio in automobile, entrati in Svizzera, sarà necessario prendere l'autostrada che collega Losanna con Ginevra e proseguire seguendo le indicazione per 'Palais des Expositions e Palaexpo'.

Si consideri che anche per il 2016 è stata studiata la promozione che permette il rientro in Italia attraverso il Tunnel del Gran San Bernardo, previa presentazione del biglietto di andata e del ticket di accesso al Salone di Ginevra.

Ancora più comode sono le soluzioni aereo e treno: sia la stazione dei treni che l'aeroporto della città elvetica sono a 5 minuti a piedi dalla sede dell'evento.

Un evento che non potrà che regalare curiosità e spunti interessanti per tutti gli appassionati, in un periodo che sorride come mai al settore: sono infatti di questi giorni i dati entusiasmanti che confermano un incremento importante dei volumi di vendita per tutte le principali case automobilistiche.

Si consideri che nel mese di gennaio è stato registrato un +17% relativo alle unità venduta rispetto a gennaio 2015.

Per avere ulteriori aggiornamenti su quello che accadrà al Salone di Ginevra, cliccate sul tasto 'Segui'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto