Una buona notizia arriva dal Salone dell'automobile di Ginevra per la berlina di classe 'D' Alfa Romeo Giulia, che vince il "Gran Premio RTL Auto Plus Salone di Ginevra 2016!" con il 35.7% dei voti davanti a Renault Scenic con 28% e Volvo V90 con il 17.2%. Si tratta di un riconoscimento che fa molto piacere ai vertici della casa automobilistica di Arese, in quanto conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, che la nuova vettura del Biscione, in questa edizione della kermesse motoristica elvetica è stata la vera e assoluta protagonista. Con questo modello l'azienda italiana punta al rilancio nel segmento premium del mercato auto, con l'obiettivo di impensierire la leadership delle case automobilistiche tedesche Audi, Bmw e Mercedes.

Mario Alvisi prova la Giulia 2.2 JTDm

Nel frattempo segnaliamo che la pagina Facebook 'Alfa Romeo Project 952' mostra il video del miticoMario Alvisi mentre collauda Alfa Romeo Giulia 2.2 Jtdm nella pista sita presso lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles diMirafiori. Un video molto apprezzato dai numerosi fan 'alfisti', che mostra le prime impressioni sulla nuova vettura da parte di un addetto ai lavori. Inoltresegnaliamo anche che la stessa pagina mostra le foto pubblicate daMagneti Marelli eprovenienti direttamente da Ginevra, che mostrano alcuni dettagli della tecnologia che l'azienda italiana ha fornito al biscione. Della collaborazione tra la nota azienda italiana e Alfa Romeo per la realizzazione della nuova Giulia, abbiamo già parlato lungamente in passato.

La vettura sarà ordinabile a partire dal 15 aprile

Ricordiamo che la berlina Alfa Romeo Giulia sarà ordinabile da metà aprile, i prezzi dei modelli base dovrebbero partire da 32 mila euro e saranno confermati sempre verso metà aprile. Lo sbarco in concessionaria di questa vettura si dovrebbe verificare a partire dal prossimo mese di maggio.

A Ginevra finalmente sono state svelate tutte le motorizzazioni previste almeno inizialmente per quanto riguarda la gamma della Giulia.

Segui la nostra pagina Facebook!