Momenti di apprensione per Max Biaggi. Il pilota romano ha avuto un grave incidente durante le prove di una gara di Supermoto sulla pista del Sagittario, in provincia di Latina.

Il sei volte campione del mondo (quattro titoli iridati in 250 e due in Superbike) si stava allenando insieme a due giovani piloti della classe Moto3 del Civ del team di cui è manager, in vista dell’appuntamento di domenica, quando avrebbe dovuto prendere parte alla gara valida per gli Internazionali di Supermoto, classe Onroad.

Le condizioni del pilota

Dopo lo schianto, Max Biaggi è stato prontamente trasportato in eliambulanza all'ospedale San Camillo di Roma, dove è arrivato in codice rosso. Le sue condizioni sono gravi ma non sarebbe in pericolo di vita. Secondo quanto si apprende, infatti, il campione romano non ha mai perso conoscenza, è vigile in ospedale e avrebbe riferito al personale medico le modalità dell’incidente. Il sei volte iridato ha spiegato lui stesso ai medici di avvertire un forte dolore interscapolare.

Fonti sanitarie

Secondo quanto riferisce l’Ansa, citando fonti sanitarie, sono in corso accertamenti radiologici, neurologici e clinici per stabilire l’entità dei diversi traumi riportati. Si parla di sospetta frattura a una spalla. I dottori hanno, inoltre, messo il pilota sulla tavola spinale per precauzione e tra poco sarà sottoposto a Tac e a controlli neurologici.

All’ospedale San Camillo di Roma è arrivata da poco anche la fidanzata del pilota, la cantante Bianca Atzei, a cui è legato dal 2015, dopo la separazione dall’ex compagna e madre dei suoi due figli Eleonora Pedron.

Incidenti in allenamento: Biaggi come Rossi

Appena due settimane fa era stato protagonista di un incidente in allenamento un altro illustre nome del motociclismo, storico rivale in pista di Max Biaggi, vale a dire Valentino Rossi. Il pilota pesarese si era procurato un forte trauma toracico-addominale a seguito di un incidente sulla pista di motocross di Cavallara, a circa 40 minuti dal Ranch di sua proprietà, a Tavullia, dove è solito allenarsi.

Pertanto fu ricoverato in osservazione all’ospedale di Rimini, creando apprensione tra i fan.

Escluse fratture, Rossi ha poi preso regolarmente parte al Gran Premio del Mugello, disputatosi il 4 giugno scorso, dove però ha fatto fatica a tenere il passo dei migliori e non è riuscito a salire sul podio. Si è infatti dovuto accontentare di un quarto posto.

Segui la pagina Moto
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!