Con la gara di ieri ad Assen, fra le più emozionanti ed entusiasmanti degli ultimi anni, Valentino Rossi ha scritto l'ennesimo capitolo di successo di una carriera già scolpita indelebilmente nella storia del motociclismo. Con una corsa di invidiabile solidità e concretezza, condotta quasi sempre al comando e in condizioni meteorologiche costantemente incerte, Valentino ha colto il primo successo stagionale, sfruttando nel migliore dei modi il ritiro del compagno Viñales (ora distante solo 3 lunghezze in classifica generale) e portandosi a soli 7 punti di distacco dal nuovo leader iridato Andrea Dovizioso.

Il trionfo di Assen a quasi 20 anni dal primo

A quasi 20 anni di distanza dal suo primo successo sulla pista olandese, datato 28 giugno 1997, il pilota di Tavullia è diventato a 38 anni e 128 giorni il più anziano vincitore di una gara di MotoGP, sopravanzando così l'australiano Troy Bayliss, che nel 2006 aveva trionfato a Valencia a 37 anni e 213 giorni compiuti. Valentino Rossi è inoltre diventato il primo pilota a vincere almeno 20 anni dopo la prima vittoria.

Il suo primo trionfo nel motomondiale risale infatti al 18 agosto 1996 sulla pista di Brno, esattamente 20 anni e 313 giorni prima del successo di Assen.

Valentino Rossi: una carriera da record

Fra i più importanti record detenuti da Valentino Rossi in carriera ci sono quelli del maggior numero di podi (221), del maggior numero di secondi posti (63) e di terzi posti (47). Difficile, ma non impossibile, raggiungere il record di vittorie nel motomondiale detenuto dall'altra leggenda del motociclismo Giacomo Agostini con 122, solo 7 in più del dottore. Improbabile invece per Rossi agguantare il record di giri veloci, anch'esso detenuto da Giacomo Agostini con 117, ben 22 più di Valentino.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Moto GP Valentino Rossi

Agguantabile sulla carta il record assoluto di pole position del rivale Marc Marquez, distante soltanto tre lunghezze, ma il pilota iberico ha dalla sua un abissale vantaggio anagrafico, che lo porterà con ogni probabilità a prendere il largo in questa speciale graduatoria.+

Gli altri primati di Vale il Grande

Valentino Rossi detiene inoltre già il record di più anziano vincitore del mondiale MotoGP, stabilito nel 2009 con 30 anni e 251 giorni e ampiamente ritoccabile vista la sua inossidabile competitività, come quello del maggior numero di gare vinte nella classe regina (89).

Impossibile invece per Valentino raggiungere il record di titoli mondiali complessivi, detenuto da Giacomo Agostini con 15 (ben 9 in più del Dottore), del più anziano campione del mondo (Hermann Paul Müller a 45 anni e 331 giorni) e del più anziano vincitore di una gara del motomondiale (Albino Milani a 46 anni e 265 giorni), ma non saranno certamente queste mancanze a sminuire la straordinaria carriera di uno dei più grandi sportivi di sempre.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto