Grazie al nuovo Jeep Wrangler si è verificato uno storico sorpasso a settembre nelle immatricolazioni registrate negli Stati Uniti: FIAT Chrysler Automobilies ha superato Ford. Per l'esattezza Fca ha immatricolato 200.769 vetture, crescendo del +14,5% rispetto a settembre 2017. Ford ha invece immatricolato 196.496 vetture, accusando un calo -11,3% rispetto a un anno fa. Fca conquista così il terzo posto tra i grandi costruttori, dietro a General Motors e Toyota.

Pubblicità
Pubblicità

Il merito è senza dubbio del marchio Jeep, il più venduto della galassia Fca con 83.000 automobili e una crescita del +14%. Su numeri assoluti inferiori è ottimo il progresso di Dodge (+40%), Alfa Romeo (+29%) e Ram (+9%), mentre in difficoltà appaiono i marchi Fiat e Chrysler. Lo scontro Fca e Ford è molto affascinante e prosegue anche in Europa: a deciderlo in Usa è la Nuova Jeep Wrangler, modello che sta avendo un impatto molto positivo sulle vendite.

Pubblicità

Tutto lascia pensare che il nuovo ad Mike Manley sfrutterà questa congiuntura positiva con nuove versioni del Wrangler. Prima di scoprire quali (video sotto), vediamo l'andamento degli altri costruttori in Nord America.

I dieci grandi costruttori del mercato statunitense

Il primato resta nelle mani di General Motors, che con 235.228 consegne conosce un calo del -15,8%, superiore anche a quello di Ford.

In America come in Europa, le berline sedan scontano una disaffezione da parte del pubblico, che preferisce loro i suv. General Motors e Ford devono trovare il modo di sostituire modelli un tempo di grande successo, come la Regal e la Fusion.

Dopo la buona performance in Italia [VIDEO], Toyota conquista a settembre il secondo posto in Usa, con 203.098 consegne (-10%). La presenza dei giapponesi è folta grazie anche ad Honda, quinta con 132.668 immatricolazioni (-8%) e Nissan/Mitsubishi sesta con 130.524 unità (-12%).

Hyundai-Kia è la settima forza del mercato con 108.862 immatricolazioni (-0,6%). Lontanissime le altre: Subaru ottava con 57.044 unità (+3,5%), Volkswagen nona con 55.266 unità (-2,6%) e Mercedes-Benz decima con 30.617 unità (-4,5%).

Un pick-up firmato Jeep è la novità

Inscritto pienamente nel piano industriale impostato da Sergio Marchionne, il programma di Fca prevede un intervento rivoluzionario sul brand Jeep e sul modello Wrangler.

Pubblicità

Sarà presto disponibile, infatti, una versione pick-up della Wrangler, una variante "camioncino" che piace molto ai clienti americani. Da Chevrolet a Ford, da Jmc a Dodge, ogni casa automobilistica americana ha infatti il suo pick-up dai grandi numeri. Il nuovo modello Jeep, che potrebbe chiamarsi Scrambler, è però destinato a una fascia di clientela non proprio popolare, ma nonostante il segmento "premium price" che andrà a ricoprire, sono attesi numeri promettenti sul fronte immatricolazioni.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto