L’associazione Napoletana anticamorra dal nome “Studenti npoletani contro la Camorra”, ha organizzato nella giornata di sabato 29 aprile alle ore 11.30 un flash mob a Scampia in cui sarà possibile scambiarsi libri nella Piazza Papa Giovanni Paolo II. L’associazione sopra citata è composta da un gruppo di volontari, studenti ed ex studenti, i quali hanno deciso di attivarsi nella lotta non violenta alla criminalità organizzata napoletana.

Il loro principale “strumento di potere” è la parola; attraverso il dialogo con il prossimo cercano di diffondere il concetto di legalità, partecipazione e cittadinanza attiva.

Flash mob a Scampia: "SpacciAMO libri"

Attraverso diverse iniziative, quali flash mob, manifestazioni, incontri nelle scuole e in luoghi comuni, l’associazione prova a condividere, con quante più persone possibili, la necessità di maggiore senso civico e attivismo, fattori essenziali affinché si riesca a generare un cambiamento positivo.

Il giorno sabato 29 aprile, infatti, questo gruppo di volontari ha dato luogo ad una delle iniziative presenti tra i loro progetti; si tratta di un flash mob in cui verranno scambiati libri. La piazza prescelta è stata quella intrinseca ad uno dei quartieri più difficili del napoletano, Piazza Papa Giovanni Paolo II a Scampia.

Lo scopo primario è quello di far capire che le piazze di Scampia non sono solo piazze di spaccio vero e proprio, Scampia non è solo “Gomorra”, Scampia è fatta anche di persone “normali” ed energie positive da mettere in circolo, come nel caso della cultura.

Ecco cosa accadrà durante l’incontro

La modalità dello scambio è molto semplice: basterà presentarsi con un libro in mano, incartato come se fosse un vero e proprio regalo, dopodiché tale libro verrà inserito in un cesto apposito dal nome “SpacciAMO libri”. In cambio si riceverà un bigliettino bianco all'interno del quale sarà possibile lasciare un messaggio di speranza, un’idea utile per migliorare Scampia o anche Napoli.

Al temine di ciò, il bigliettino dovrà essere riconsegnato e sarà possibile pescare dal cesto un libro a caso. Quando tutti avranno pescato un libro dal cesto, lo potranno scartare, mentre le idee scritte sui bigliettini serviranno da spunto per le future iniziative dell’associazione.

Insomma, un momento d’aggregazione e condivisione, nonché sensibilizzazione per i cittadini napoletani.

Ricordiamo, ancora una volta, l’appuntamento: sabato 29 aprile alle ore 11.30 presso la Piazza Papa Giovanni Paolo II di Scampia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto