L’ebbrezza creativa di Wine&Thecity colorerà Napoli dal 9 al 18 maggio.

Il tema della rassegna che celebra creatività urbana e buon Vino sarà stavolta la luna, intesa come musa ispiratrice degli artisti, ma anche come anelito di conquista, a cinquant’anni dal celebre allunaggio dell’Apollo 11.

Tanti gli appuntamenti che caratterizzeranno ogni momento della giornata – dal mattino fino a tarda sera - dando linfa ai 10 giorni della dodicesima edizione della rassegna ideata da Donatella Bernabò Silorata e patrocinata dal Comune di Napoli.

I principali eventi di Wine&Thecity

Tra le tante iniziative (consultabili sul sito web di Wine&Thecity, così come i prezzi e le altre informazioni utili per partecipare ai vari appuntamenti), da segnalare il 9 maggio la video installazione site specific Across the Moon’ dell’artista Alessandra Franco in Piazza dei Martiri.

Nella stessa giornata degustazione al Caffè Gambrinus, dove l’Istituto Trentodoc porterà sette annate e riserve introvabili delle bollicine di montagna. L’11 maggio dalle 19,30, invece, si potrà salire a piedi per la Vigna di San Martino - che si estende dal Corso Vittorio Emanuele fino all’omonima Certosa - fino a giungere in cima, dove si potrà ammirare la luna al telescopio guidati dall’astrofisico Gianluca Masi.

Non mancherà, naturalmente, una degustazione di vini irpini accompagnata da buon cibo.

E l’osservazione della luna sarà uno degli ingredienti fondamentali anche dell’evento che si terrà il 14 maggio all’Osservatorio astronomico di Capodimonte: sarà possibile ammirarla sia con il telescopio da 40 centimetri nella Torre Est, che con quelli installati per l’occasione sulla terrazza monumentale dall’Unione Astrofili Napoletani.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Vino

Anche in questo caso, il tutto sarà condito da una degustazione di vini e da buon cibo. Il 15 maggio Marzia Buzzanca, Ciro Salvo e Luca Pezzetta daranno vita a una jam session di pizza a Palazzo Petrucci a Posillipo. Da sottolineare, inoltre, che parteciperanno a Wine&Thecity anche altri due celebri nomi della pizza partenopea: Gino Sorbillo e Ciro Oliva della pizzeria Concettina ai Tre Santi. E non mancheranno nemmeno gli chef di grido: Gennaro Esposito (Due Stelle Michelin), Luigi Salomone (Una Stella Michelin) e Lino Scarallo (Una stella Michelin).

Nella giornata conclusiva della rassegna spazio a Opera Wine Lab, l’iniziativa che la mattina del 18 maggio al Teatro di San Carlo coniugherà la conoscenza dell’opera con la cultura del vino.

Il gran finale al Bagno Sirena

Sempre il 18 maggio il gran finale di Wine&Thecity al Bagno Sirena, nella baia di Posillipo. Una serata in cui il fascino della luna piena si mescolerà a teatro danza, musica, mare, vini e cucina d’autore.

Durante l’evento ci sarà spazio anche per Esbat, un progetto coordinato da Ciro Sabatino e messo in scena da trenta danzatrici che daranno nuova vita agli antichi riti della luna piena. Il rito/spettacolo è diviso in due segmenti: un’introduzione al rito curata da Teatri di Seta e il Rito della Luna Piena affidato alla regia di Erminia Sticchi di Scaramakay.

Interessante anche l’iniziativa nata con l’Aeroporto Internazionale di Napoli, alla scoperta delle destinazioni del vino in Italia ed in Europa.

La prima partenza è prevista per il 20 settembre destinazione Bilbao, una delle porte di accesso alla regione della Rioja Alavesa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto