Tutti subiamo prima o poi lo stress da Roaming quando andiamo semplicemente in costa azzurra o in costa brava per vacanze o facciamo qualche weekend mordi e fuggi in una città europea.

Si paga molto sia per chiamare che per ricevere. Si paga molto la connessione internet. Si fa confusione, si finisce di pagare anche quando si potrebbe evitare. Specie le persone in età avanzata fanno molta fatica a capire e gestire questi meccanismi infernali.

Ma non siamo in Europa? Chiediamo al Parlamento europeo di legiferare a questo proposito: tariffa unica per voce e internet per tutta Europa!

Certo le grandi compagnie telefoniche non gradiranno, faranno pressioni e tutto ciò che potranno per bloccare questa riforma ma tanto profitti già ne fanno col traffico nazionale.

Altra cosa: le tv di Francia, Regno Unito, Spagna, Germania, Portogallo, Slovenia, Croatia etc: non vogliamo che i nostri studenti imparino le lingue?

Quale mezzo migliore vedere un film in italiano e poi rivederlo in altre lingue, specie se si possiede un'infarinatura grammaticale.

Stessa cosa per i TG. Le notizie più o meno sono le stesse. Magari cambia il modo di presentarle, con qualche trucco qui e là una notizia scandalosa di peculato e corruzione diventa una semplice azione persecutoria nei confronti di qualche mal capitato, no?

Insomma i nostri parlamentari facciano qualcosa di molto concreto, abbassando i costi di un servizio che ormai, per noi gente del XXI secolo, è diventato indispensabile quanto Acqua e Luce.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto