Cresce l'interesse collettivo in vista delle prossime Elezioni Europee in programma domenica 25 maggio 2014 e col trascorrere dei giorni aumentano i Sondaggi politici elettorali per monitorare le intenzioni di voto da un capo all'altro dello stivale. Al centro del dibattito c'è sempre lui: l'Euro. Secondo i dati raccolti da Demopolis tra il 12 e il 14 aprile 2014, il 34% del campione intervistato ritiene che l'Italia dovrebbe abbandonare la moneta unica.

Per quanto riguarda invece le preferenze, il Partito Democratico e il Movimento Cinque Stelle restano i più apprezzati.

Segue Forza Italia.

Sondaggi politici elettorali per le Elezioni Europee secondo Datamedia Ricerche:

  • Partito Democratico 32%
  • Movimento Cinquestelle 25,1%
  • Forza Italia 19%
  • Nuovo CentroDestra - UDC 5,7%
  • Lega Nord 5,2%
  • L’Altra Europa con Tsipras 3,9%
  • Fratelli d’Italia – AN 3,5%
  • ALDE- Alleanza Lib. Dem. Europei 2,2%
  • Altri 3,4%
  • Indecisi/NR, Bianche/Nulle 51,9%

Sondaggi politici elettorali per le Elezioni Europee secondo Demopolis:

  • Pd: 33,5%
  • Movimento 5 Stelle: 24%
  • Forza Italia: 17%
  • NCD con UDC: 5,5%
  • Lega Nord: 5,4%
  • Fratelli d'Italia-AN: 3,6%
  • L'altra Europa con Tsipras: 3,5%
  • Scelta Europea: 2%
  • Altre liste: sotto il 2%
  • Indecisi o orientati all'astensione: 54%
Al di là dei numeri e delle previsioni, confrontando il primo sondaggio con il secondo risulta decisamente preoccupante il dato relativo all'astensionismo e alle schede bianche. Se questi dati fossero confermati il 25 maggio, sarebbe l'ennesima sconfitta della politica italiana incapace di coinvolgere, appassionare e soprattutto risolvere i problemi reali dei cittadini. Ma stentiamo a credere che questo problema possa disturbare il sonno dei futuri inquilini dell'Europarlamento

Segui la pagina M5S
Segui
Segui la pagina Pd
Segui
Segui la pagina Sondaggi Politici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!