Tra pochi giorni si attenderà il referendum consultivo in Lombardia relativo all’autonomia della Regione. L’appuntamento elettorale sarà fissato per domenica 22 ottobre 2017, contemporaneamente a quanto avverrà in Veneto, dove si voterà per lo stesso motivo. La consultazione popolare coinvolgerà tutti i residenti in Lombardia, che sono iscritti nelle liste elettorali. In attesa di conoscere quello che sarà l’esito del referendum, vi mostriamo tutti i dettagli, compreso il funzionamento del voto elettronico, una vera e propria novità per quanto riguarda l’Italia.

Referendum autonomia: come si vota e fino a che ora

Le operazioni di voto in Lombardia inizieranno alle ore 7.00 e termineranno alle ore 23.00. Per poter esprimere la propria votazione, occorrerà recarsi presso il seggio elettorale di appartenenza, che ricordiamo essere riportato sulla propria tessera elettorale. Quest’ultima dovrà essere portata con sé stessi, insieme ad un documento d’identità in corso di validità. Nel caso si fosse privi o si fosse smarrita, basterà rivolgersi al proprio ufficio comunale per richiederne un’altra. Come accennato precedentemente, la modalità di voto sarà elettronica. Gli elettori si troveranno un dispositivo davanti all’interno della cabina, sul cui display dovranno selezionare una delle tre opzioni: SI, NO o Scheda bianca.

Vediamo più dettagliatamente come procedere. Innanzitutto bisognerà toccare sul pulsante Inizia presente sullo schermo, così da avviare la sessione di voto. A questo punto apparirà la schermata con il testo del referendum in questione, con sotto riportate le tre opzioni.

Basterà toccare su una di queste per esprimere la propria preferenza. Una volta fatto ciò, non rimarrà che confermarla cliccando su Vota. Nel caso si voglia modificare la risposta, l’elettore avrà a disposizione il tasto Cambia, con il quale poter effettuare la modifica (una sola volta). Infine, comparirà un’ultima schermata, che confermerà come l’operazione sia terminata con successo.

Nel caso aveste ancora qualche dubbio, vi riportiamo un video tutorial pubblicato dalla Regione Lombardia per il referendum sull’autonomia. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che per questo tipo di consultazione popolare non sarà previsto il quorum. Perciò, non verrà richiesto un numero minimo di votanti affinché sia considerato valido il referendum. Seguiteci per altre news sulla politica.

Segui la nostra pagina Facebook!