"Gli italiani li vedo rincogl****". È, questo, certamente un giudizio duro ed offensivo nei confronti di un intero popolo, un giudizio addirittura raggelante al pensiero che esso sia stato pronunciato pubblicamente da un parlamentare della Repubblica, nello specifico dal deputato pentastellato #Alessandro Di Battista davanti ad una fabbrica di Riva di Chieri in Piemonte.

La frase shock

Durante il tour piemontese organizzato dal MoVimento 5 Stelle [VIDEO], Di Battista ha trovato il tempo per incontrare i lavoratori dell’azienda Embraco della fabbrica di Riva di Chieri (provincia di Torino), stabilimento che consta di cinquecento operai a rischio licenziamento dall’azienda.

Una “toccata e fuga”, quella di Di Battista, davanti ai cancelli dell’Embraco, una sua responsabilità come ha detto lui stesso dinanzi agli operai. E, di fronte agli operai, il deputato cinquestelle, che ha scelto di non ricandidarsi alle prossime elezioni, ha ricordato l'impegno della sua forza politica per limitare i contraccolpi della delocalizzazione industriale, sottolineando, riporta La Stampa, come sia da un quinquennio che il MoVimento lotti perché sia obbligatorio "restituire i quattrini" qualora vi sia una delocalizzazione. Ma, per il #M5S, operare in tal senso resta complesso perché la strada per palazzo Chigi è accidentata. E lo è ancora, ad opinione di Di Battista, sicché, scrive di nuovo La Stampa, "gli italiani li vedo rincogl*****". A queste parole, è seguito il plauso degli operai.

Contro l’esecutivo e i sindacati

E proprio i lavoratori hanno sottolineato, dinanzi al deputato cinquestelle, come, nel corso di dieci anni, il loro numero nello stabilimento si sia ridotto da 2000 a 500. E come, afferma di nuovo La Stampa, "adesso che non serviamo più" l’azienda ha deciso di licenziarci. Uno sfogo al quale Di Battista ha risposta “prendendo di mira” tanto il governo quanto i sindacati, asserendo che le grandi aziende siano responsabili come lo è la stessa politica.

La stoccata a Fca

Non ha lesinato anche un affondo contro Fiat-Chrysler [VIDEO], Di Battista, di fronte agli operai dell’Embraco. E ha sottolineato come, scrive ancora il quotidiano torinese, non solo essa abbia guadagnato molto denaro, ma lo abbia guadagnato delocalizzazione la produzione in Sudamerica, e ciò non è accettabile. Di Battista spera che il MoVimento possa andare al governo, ma non ne è troppo convinto perché, a suo avviso, gli italiani sarebbero riconglioniti.