In data 23 marzo 2018, sono avvenute le votazioni per le elezioni dei Presidenti delle due Camere, che insieme compongono il bicameralismo perfetto del Parlamento Italiano, 'Camera del Senato' e 'Camera del Deputati'.

Matteo gela Silvio: 'Il Centro-Destra' è in crisi, la Lega vota Anna Maria Bernini al Senato

Lo scorso 4 marzo 2018, sono avvenute le tanto attese votazioni per le elezioni 2018, i cui risultati hanno visto l'affermazione del Centro-Destra come prima coalizione e del 'Movimento 5 Stelle' come primo partito.

Pubblicità
Pubblicità

Questo venerdì, 23 marzo 2018, si è rivelato un giorno all'insegna della seconda fumata nera per le elezioni dei rispettivi Presidenti di Camera dei Deputati e Senato.

Al termine della seconda votazione per l'elezione del Presidente del Senato, le schede con il nome di Annamaria Bernini sono state 57, quelle bianche 255. Dunque l'ennesima fumata nera al Senato. ''Abbiamo votato Bernini per uscire dal pantano, è un atto di amore verso il Parlamento e verso il Centro-Destra.

Pubblicità

Non abbiamo chiesto nulla per noi, ma se tutti rimangono fermi sulle loro posizioni, qua si fa notte.'' Il Leader della 'Lega', Matteo Salvini, ha dichiarato ai giornalisti di non aver avvisato tutti gli esponenti di Forza Italia, circa la preferenza della Lega per la Bernini, e di aver avvisato solo Silvio Berlusconi, senza aver organizzato un vertice con il 'Movimento 5 Stelle'; il leader di 'Forza Italia' ed ex-Primo Ministro, Silvio Berlusconi, si è detto parecchio contrariato per l'azzardata decisione presa dai leghisti: ''Prendiamo atto della preferenza della Lega, ma il risultato non era atteso né concordato''.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini

Il candidato di 'Forza Italia', per il ruolo di Presidente al Senato, era Paolo Romani e non Annamaria Bernini. Circa la possibilità, non esclusa, che 'Forza Italia' converga sul nome di Annamaria Bernini in occasione delle votazioni di sabato 24 marzo, l'ex-presidente al Senato, Renato Schifani, ha asserito: ''Valuterà Berlusconi''.

Annamaria Bernini, esponente di 'Forza Italia', è stata Ministro per le Politiche Europee del Governo Berlusconi dal luglio al novembre del 2011.

''La notte porta consiglio'', e quella di Berlusconi non sarà di certo una notte facile, in quanto il leader di 'Forza Italia' corre il rischio di veder nascere un Governo formato dal binomio 'M5S-Lega'. Per ricevere le principali news di 'Politica', basta continuare a seguirci sul portale-web ufficiale di 'Blasting-News Italia'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto