Il governo sta trattando con l'Europa, Conte ha proposto una riduzione del deficit al 2,04% rispetto al previsto 2,4% per riuscire comunque a mantenere le promesse fatte in campagna elettorale dalla Lega e M5S. La Fornero, pur elogiando il lavoro del premier, ha attaccato Salvini definendolo uno spregiudicato e "neofascista".

La Fornero attacca Salvini e lo definisce uno spregiudicato dai metodi neofascisti

Reddito di cittadinanza e Quota 100 sono i principali obiettivi del governo, i punti chiave intorno a cui si regge tutta la credibilità del governo.

Pubblicità
Pubblicità

La Quota 100 è stata studiata per superare l'attuale legge sulle pensioni che prende il nome dalla sua promotrice, Elsa Fornero. Salvini ha sempre utilizzato toni durissimi contro la professoressa, tanto che la Fornero è passato al contrattacco definendolo uno spregiudicato che usa toni neofascisti per accrescere il consenso. "In questo è molto bravo" afferma la Fornero, "ma la sua trasformazione da lupo ad agnello non è credibile".

Pubblicità

L'ex ministra del lavoro, intervistata da Radio Capital, esprime soddisfazione per la decisione di Conte di abbassare il rapporto deficit/pil ma che andrebbe paragonato quello che il governo sta facendo sul piano politico con le "affermazioni roboanti, le promesse e le illusioni vendute a buon mercato dagli imbonitori della Politica". La Fornero, tornando a parlare della sua riforma, spiega che Quota 100 non smonterà affatto la sua legge in quanto non si tratta di una misura definitiva ma soltanto temporanea: "Queste misure, prese in maniera strutturale, necessitano di risorse continue mentre queste sono temporanee" spiega la professoressa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

Agli attacchi della Fornero Salvini replica stizzito su Twitter: "Che vergogna, mi onoro con Quota 100 di restituire vita e dignità agli italiani che la riforma della signora aveva rovinato e tradito, alla faccia degli insulti (per me, medaglie)".

La Fornero accusa i grillini di aver illuso l'elettorato

L'ex ministro del lavoro del governo Monti, in occasione della puntata di DiMartedì, si è anche scagliata contro il sottosegretario del M5S agli affari regionali, Buffagni. La professoressa, nonché economista, inizialmente ha elogiato i grillini per il taglio alle pensioni d'oro ma poi è partita all'attacco sulle pensioni di cittadinanza: "La cosa riprovevole è che avete ingannato le persone promettendo mari e monti" afferma la Fornero, "come se non ci fossero vincoli di risorse, alcuni di voi neanche sanno cosa sono".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto