Matteo Salvini, sin dalla sua irruzione sulla scena politica, ha manifestato tutto il proprio malcontento per quella che era la gestione dei flussi migratori in Italia. Critiche dure nei confronti di un'Europa che lasciava sola l'Italia ed anche verso un sistema che, nel Bel Paese, più che un piano d'accoglienza sembrava, secondo il leader della Lega, un modello di business da cui in molti potevano attingere e non avevano alcun interesse a far si che gli ingressi "via mare" diminuissero.

Pubblicità
Pubblicità

Il Decreto Sicurezza, al grido de "La Pacchia è finita", è stato un punto di rottura che, nelle mire di Salvini, punta a scardinare le fondamenta dell'economia di chi, in questi anni, si sarebbe arricchito sfruttando i fondi destinati ai migranti. E non a caso sulla sua pagina Facebook ha postato un video in cui viene raccontata la storia di un albergatore che, dopo aver fatturato tanto, è costretto a chiudere con il nuovo corso del Viminale.

Mario Giordano racconta la storia

Il video postato da Matteo Salvini racconta la storia di un albergatore che aveva rinunciato a dedicarsi alla ricerca di clienti provenienti dal mondo del turismo, pur di far leva su quello che era un business rappresentato dai fondi che riceve ospitando gli immigrati.

La storia arriva dalla Valtellina e viene postata Salvini
La storia arriva dalla Valtellina e viene postata Salvini

A narrare la vicenda è Mario Giordano che con sarcasmo racconta quelle che erano state le scelte imprenditoriali del protagonista della vicenda che, pur avendo una struttura in una zona a forte richiamo turistico come la Valtellina, preferisce adagiarsi su una fonte sicura da cui attingere risorse economiche rappresentata dai fondi per l'immigrazione. Per ogni profugo ospitato, infatti, sarebbero arrivati nelle sue casse 37,5 euro al giorno. A rivelare i guadagni è lo stesso giornalista che racconta come arrivasse a guadagnare 80.000 euro al mese e quasi un milione di euro all'anno.

Pubblicità

Salvini è felice: 'Addio business'

Nel servizio postato da Matteo Salvini si nota come lo stesso imprenditore non abbia alcun tipo di problema a rivelare quelli che erano i suo guadagni. Le maglie sempre più serrate hanno diminuito sensibilmente l'arrivo dei profughi all'interno del territorio italiano e questo ha minato in maniera decisiva al suo business. Quello che Salvini ripudia e che lo porta a manifestare il proprio pensiero con giubilo sulla vicenda:

"Meno arrivi?

Meno soldi - ha scritto - per i furbetti! Addio al business dei profughi per l'albergatore che si intascava MILIONI di euro con l'accoglienza, e Mario Giordano non è rimasto in silenzio. Ascoltatelo, ne vale la pena!#èfinitalapacchia".

Ecco il video:

Leggi tutto e guarda il video