Si riaccende il dibattito sulla leva obbligatoria dopo alcune recenti dichiarazioni del Ministro dell'Interno Matteo Salvini. Il vicepremier leghista ne ha parlato durante un comizio a Pinzolo, in provincia di Trento.

Ma sono immediatamente arrivate le repliche dalla Difesa, con il Ministro Elisabetta Trenta che ha dichiarato “inapplicabile” tale proposito per molteplici motivi.

E' intervenuto anche l'ex Ministro della Difesa Roberta Pinotti (PD) a dare man forte a quello attuale: “Non è attuabile una preparazione di poco tempo per rendere efficienti le forze dell'ordine militare”, ha precisato, aggiungendo che è "Meglio il Servizio Civile."

Leva obbligatoria, un'idea 'romantica ma inattuabile'

Durante un comizio tenutosi a Pinzolo, in provincia di Trento, il Ministro dell'interno Matteo Salvini ha espresso per l'ennesima volta la volontà di reintrodurre la leva obbligatoria, “magari nel corpo degli Alpini”, ha ipotizzato, aggiungendo pure la necessità dell'introduzione dell'educazione civica nelle scuole.

Pubblicità
Pubblicità

Ma per il Ministro della Difesa Elisabetta Trenta questa idea è inapplicabile. “E' soltanto una operazione nostalgica, dai contorni romantici che rievocano un triste passato, ma inattuabile”.

Rispetto agli anni in cui il servizio di leva era obbligatorio, oggi le dinamiche sono infatti radicalmente cambiate, e il Paese vanta dei professionisti veri e propri nelle forze armate, e non ragazzi addestrati solo per qualche mese o settimana. Sarebbe quindi altamente controproducente sia per il singolo individuo che per l'intero corpo militare, ed anche per le varie missioni contro il terrorismo.

Leva obbligatoria, Salvini invoca la reintroduzione, la Difesa: “Inapplicabile”
Leva obbligatoria, Salvini invoca la reintroduzione, la Difesa: “Inapplicabile”

L'ex Ministro Pinotti: 'Pensiamo invece al Servizio Civile'

Ad avvalorare l'idea che la reintroduzione della leva obbligatoria sarebbe un mero ritorno al passato è l'ex Ministro della Difesa Roberta Pinotti, del Partito Democratico. In un articolo scritto dalla suddetta, poi postato sulla sua pagina Facebook, l'ex Ministro oltre a definire questa ipotesi una "stupidaggine" ha sottolineato la volontà di Matteo Salvini di prediligere il corpo degli Alpini in questo progetto di per sé irrealizzabile.

Pubblicità

“La Difesa è la difesa della patria” ha detto, “non è possibile renderla efficiente con poco tempo di formazione.” Dopo aver espresso le sue opinioni in merito alla leva obbligatoria, l'ex ministro Pinotti inoltre lancia il progetto di una eventuale obbligatorietà del Servizio Civile, con un adeguata formazione sulla Costituzione Italiana e sui valori fondanti dell'Europa, per mettersi al servizio degli altri “per arricchire i giovani con delle esperienze nuove senza però entrare in contrasto con i loro percorsi di vita.

E' su questo che sarebbe importante lavorare.”

Clicca per leggere la news e guarda il video