Salvini non parteciperà a Che Tempo che Fa, trasmissione condotta da Fabio Fazio. Lo ha ripetuto diverse volte nel corso dell'anno e, dopo l'ennesimo invito rifiutato, ha dichiarato di essere felice di non aver partecipato alla trasmissione per rispondere al "comunista con il rolex".

Fazio inizia la puntata leggendo un messaggio a Salvini

Le recenti frecciatine della Lega, in particolare di Salvini, nei confronti di Fabio Fazio hanno infine provocato una reazione del conduttore. Prima dell'inizio della trasmissione Fazio ha letto un messaggio indirizzato al vicepremier leghista: "Prima che cominci la puntata voglio leggere qualche parola che mi sono scritto per fare una breve ma dovuta precisazione nel nome del pluralismo al quale la trasmissione si è sempre attenuta.

Oggi, come saprete, dopo il partito di Forza Italia avremmo ospitato la Lega, o meglio il segretario Matteo Salvini. Il vicepremier, però, in diversi interventi pubblici, durante i suoi comizi elettorali, ha fatto sapere che non avrebbe partecipato". Fabio Fazio si è dimostrato dispiaciuto per la scelta di Salvini perché, a parte l'opinione personale che ha dimostrato nei suoi confronti, sarebbe stato interessante parlare con lui dei temi che riguardano l'Europa in vista delle imminenti elezioni europee, ma anche riguardo i recenti accadimenti di natura tragica e politica in Italia. "La posizione di Salvini è legittima" conclude Fazio che però, spera, il vicepremier cambi idea per la prossima stagione.

Matteo Salvini, avendo rifiutato l'ennesimo invito da parte di Fazio, si è recato a Piana delle Orme (Latina). Il capo del Carroccio si è detto contento di trovarsi lì piuttosto che da Fazio che ha definito "un classico comunista con Rolex con milioni di stipendio". Inoltre, ha auspicato Salvini, che Viale Mazzini tagli al più presto gli stipendi milionari, definendoli un insulto per le classi medie e quelle più povere.

Anche Foa dalla parte di Salvini

Lo stipendio del conduttore Fazio, tra le altre cose, è proprio uno dei crucci della dirigenza Rai. Infatti, dopo le parole di Salvini, sul caso è intervenuto direttamente il presidente della Tv pubblica, Marcello Foa. Il presidente di Viale Mazzini ha evidenziato che effettivamente lo stipendio di Fazio è decisamente elevato e oltre qualunque valutazione sul merito che può essere associata in base agli ascolti che genera la sua trasmissione.

Proprio per questo motivo, visto che anche dalla Rai deve passare il cambiamento (in rispetto di quanto pagato dal canone pubblico), Foa ha annunciato che le cose cambieranno. Per quanto Fazio e la Rai siano vincolati da un contratto che, per forza di cose, va rispettato si crea però un problema di opportunità.

Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!