Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris rompe il silenzio che si era imposto per dimostrare solidarietà e rispetto alla piccola Noemi, rimasta ferita nella sparatoria a Piazza Nazionale a Napoli. “E' aumentata l'insicurezza e i reati a sfondo razziale” denuncia il primo cittadino di Napoli, e attacca Salvini: “Il Ministro dell'Interno Matteo Salvini era a farsi selfie mentre la piccola Noemi era in rianimazione a lottare per la sua vita”. Poi richiede l'invio di forze dell'ordine sul suolo napoletano.

Pubblicità
Pubblicità

"Lo ha promesso nell'autunno scorso."

Il duro attacco di De Magistris contro il governo giallo-verde

Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha pubblicato sul suo profilo Facebook un lungo post dedicato alla piccola Noemi, rimasta ferita in un agguato di camorra che si è verificato a Piazza Nazionale venerdì scorso, mentre la bambina stava tranquillamente passeggiando con la nonna. Il primo cittadino di Napoli aveva già espresso profonda vicinanza alla famiglia della piccola, ma stavolta ha duramente attaccato la questione precaria della sicurezza ed in particolare colui che dovrebbe provvedere ad essa: il Ministro dell'interno e vicepremier Matteo Salvini.

Pubblicità

“Questo governo giallo-verde ha reso il paese molto più insicuro e violento” ha scritto De Magistris, commentando la già di per sé discutibile condotta del vicepremier. “Sono aumentate le aggressioni a sfondo razziale, così come è aumentato il rancore e l'odio sociale, soprattutto nei confronti della minoranza musulmana. Aumentano i casi di corruzione all'interno del suo stesso partito, la Lega, e l'uso indiscriminato di armi ha dato l'avvio ad un abuso di legittima difesa.” De Magistris ha anche denunciato l'inopportuno scatto che Salvini ha postato con il mitra in mano il giorno di Pasqua, parlando di “bullismo istituzionale”. “Nei suoi post o mangia o spara stupidaggini” lamenta ancora.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Matteo Salvini

Mentre la piccola Noemi era in rianimazione a lottare fra la vita e la morte, Salvini stava facendosi dei selfie per i suoi seguaci.”

L'invito a non omettere la promessa sull'invio di forze dell'ordine sul suolo napoletano

Per concludere il suo post, il sindaco De Magistris ha anche invitato il Ministro dell'interno Matteo Salvini a non venire meno alla promessa fatta l'autunno scorso sull'invio di uomini e donne delle forze di polizia per rendere più sicura la città di Napoli. "Invece di fare comizi pensi a lavorare e a gestire la sicurezza, anche quella messa seriamente a repentaglio dalla criminalità organizzata." Inoltre ha espresso la propria gratitudine alle forze di Polizia e alle magistrature napoletane per aver operato con serietà professionale.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto