Migliaia e migliaia di persone ieri, sabato 18 maggio 2019 si sono radunate in piazza a Milano, davanti al maestoso Duomo, per la manifestazione dei sovranisti. Un vero bagno di folla per il Matteo Salvini che ha riempito la piazza milanese. Migliaia di sostenitori della Lega hanno assistito al comizio anche attraverso la diretta lanciata dalle pagine social ufficiali del Ministro Dell'Interno. Molti si sono emozionati per il discorso fatto anche dalle rappresentanze europee che hanno parlato in un perfetto italiano. E molti utenti social hanno sostenuto che Salvini con questo comizio ha fatto la storia.

Milano, Salvini riunisce i leader anti-Bruxelles

Nella giornata di sabato 18 maggio, migliaia di simpatizzanti, provenienti da ogni regione italiana si sono riuniti in piazza Duomo per la manifestazione dei sovranisti ‘Prima L’Italia. Il buonsenso in Europa’. Durante il comizio, il Ministro dell’Interno ha presentato alla sua folla i leader pronti a fermare la Politica Merkel-Macron.

L’europarlamentare danese Anders Vistisen ha invitato tutti a seguire la leadership del vice premier Salvini e di bloccare la politica migratoria – definita da lui stesso ‘assurda’ - per portare finalmente un po’ di buonsenso in Europa.

Ha dichiarato che gli Stati Europei hanno bisogno di rafforzare i propri confini e di riportare indietro gli immigrati. Ha anche ringraziato Matteo Salvini per l’aiuto che sta offrendo per eliminare la politica di Junker, del Presidente della Francia e della Cancelliera tedesca.

In seguito, è intervenuto Geert Wilders, deputato del Parlamento olandese, che ha esclamato: ‘Viva l’Italia, viva la libertà’.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

Ha asserito che per essere veramente liberi bisogna essere delle persone forti. Ha inoltre ribadito che le elite politiche di Bruxelles vogliono imporre le loro leggi, togliere la libertà, far vivere i cittadini europei con l’insicurezza addosso e riempire le nazioni europee con più immigrati possibili. Infine, ha affermato che è arrivato il momento di assicurare il futuro della propria terra e dei propri figli: ‘Salvini sa come dire 'basta all'Europa' e noi patrioti siamo con lui’.

Marine Le Pen e Matteo Salvini emozionano piazza Duomo

Dal palco in piazza Duomo anche Marine Le Pen ha voluto dire la sua sulle elite politiche di Bruxelles. Ha sostenuto che l’Europa ha bisogno che i suoi cittadini diano un forte segnale di resistenza, speranza e riconquista. Per il leader del Rassemblement National è giunto il momento di andare contro l’oligarchia che vuole sommergere i Paesi Europei con questa immigrazione: ‘Vogliamo vivere in Italia come italiani, in Francia come francesi’.

Infine, è toccato a Matteo Salvini chiudere alla grande la manifestazione dei sovranisti: ‘Chi ci definisce fascisti, razzisti ed estremisti ha paura del passato perché non ha nessuna idea del futuro’. Dal palco di piazza Duomo gremita di folla, il Ministro Dell’Interno ha precisato che è arrivato il momento di liberare l’Europa dall'occupazione abusiva pianificata da Bruxelles per vent'anni. Il leader leghista si è dichiarato pronto a dare la propria vita per combattere i poteri forti, la mafia, la camorra, i razzisti e gli spacciatori.

Ha rassicurato il Papa che il governo pentastellato è riuscito ad azzerare i morti nel Mediterraneo con spirito cristiano. Ha, inoltre, citato i pontefici Ratzinger e Wojytila come esempi positivi della cristianità. Per concludere, Matteo Salvini ha promesso che, se vincerà in quelloche lui considera il 'referendum' del 26 maggio 2019, cambierà l’Europa da cima a fondo e porterà la tassa al 15% per tutti. ‘Volere è potere’ ha chiosato il vice premier leghista.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto