Sono elezioni europee che hanno fatto segnare un vero e proprio trionfo di Matteo Salvini quelle che l'Italia si è lasciata alle spalle. Per il momento il boom della Lega, stando almeno alle dichiarazioni del leader del Carroccio, non altererà gli equilibri in seno al governo, ma presto sarà il momento di fare il punto della situazione su quanto è avvenuto in Europa. Si tratterà di una conditio sine qua non per iniziare a determinare quella che potrebbe essere la direzione che prenderà l'Ue, in base alla composizione del Parlamento Europeo.

Pubblicità
Pubblicità

Non a caso si è già spinta oltre Myrta Merlino che, attraverso il proprio profilo Twitter, ha inteso evidenziare quale potrebbe essere la situazione con cui, a breve, dovrà confrontarsi il più nutrito gruppo di europarlamentari italiano, quello della Lega.

Myrta Merlino nei giorni scorsi aveva bacchettato il governo

La conduttrice e giornalista di La 7 aveva manifestato il suo malcontento per quello che era stato il modo di gestire la campagna elettorale di Lega e Movimento Cinque Stelle.

Pubblicità

Attraverso qualche tweet non aveva usato giri di parole per evidenziare come, tra una scaramuccia e l'altra, ci fosse un Paese da governare, con messaggi neanche tanto velati indirizzati a Matteo Salvini e Luigi Di Maio. Stavolta il destinatario del suo messaggio è unicamente il Ministro dell'Interno. Nel giorno in cui si presenta a microfoni e taccuini da autentico trionfatore, sembra quasi attribuirgli una responsabilità che, di fatto, ha. L'Italia, infatti, presto dovrà interfacciarsi con i rinnovati organi europei che si troveranno ad analizzare i conti di un Paese che, già a fine 2018, ha avuto momenti di scontro e dissidio con la Commissione Europea. Sembra proprio alludere a quello Myrta Merlino in un tweet che può, comunque, essere letto in tanti modi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini M5S

I sovranisti non stravincono secondo la Merlino

Nella conferenza stampa in cui Matteo Salvini ha commentato a caldo i primi risultati attendibili, nella notte, aveva manifestato soddisfazione per i successi in Europa di altri movimenti vicini alla Lega, come Marine Le Pen in Francia. Myrta Merlino, però, nel suo tweet ha evidenziato come, in Europa, i sovranisti salviniani non hanno la maggioranza. Mette in risalto come "Salvini dovrà essere più prudente".

Particolarmente significativo è l'ultimo passaggio: "Lui si può anche permettere di stare all’opposizione a Bruxelles, l’Italia meno". Adesso resta da capire come si evolveranno le dinamiche relative alle alleanze in seno al Parlamento Europeo, ma il tentativo di Myrta Merlino è quello di evidenziare come l'Italia non può permettersi l'isolamento a livello europeo sulla base di idee integraliste ed, eventualmente, poco condivise.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto