Sta scatenando un putiferio politico l’inchiesta del quotidiano Repubblica che documenta la procedura di trasferimento dalla Germania nel nostro Paese dei cosiddetti “dublinanti”, ovvero dei migranti che, secondo il Regolamento europeo firmato a Dublino, devono essere riportati nel Paese di primo approdo. Secondo quanto si apprende dallo scoop firmato dalla giornalista Tonia Mastrobuoni, il governo tedesco guidato da Angela merkel non si starebbe facendo scrupoli nel far rispettare le leggi Ue e, con teutonica fermezza, starebbe rispedendo per via aerea nel Belpaese migliaia di non aventi diritto (1.200 tra novembre e marzo scorsi).

Chi prova ad opporsi, raccontano diversi testimoni, “dopo un po’ si ritrova seduto in aereo legato e sedato”. Una circostanza che ha scatenato le ire di diversi politici italiani, soprattutto di destra come Giorgia Meloni, ma anche la reazione stizzita di Diego Fusaro, il filosofo ‘sovranista’ che se l’è presa direttamente con la Merkel.

Diego Fusaro all’attacco dei tedeschi: ‘Si scrive più Europa, si legge più Germania’

È un Diego Fusaro particolarmente su di giri quello che, nella sua rubrica Lampi del pensiero, tenuta su affaritaliani.it, quasi si bea nel commentare lo scoop di Repubblica, che denuncia i per ora solo presunti metodi brutali utilizzati dalla Germania di Angela Merkel per rimandare in Italia i migranti sbarcati nel nostro Paese.

“E adesso si scopre”, ironizza Fusaro puntando il dito contro quella che bolla con dileggio come la “signora Merkel”, che la Cancelliera tedesca “ci manda indietro i migranti storditi e sedati”. Insomma, il filosofo di formazione gramsciana finge di aver scoperto solo grazie all’inchiesta del giornale “turbomondialista”, come lo chiama lui, che la Germania non è quel Paese accogliente, umanitario e ospitale come ci volevano far credere i tedeschi, i quali hanno sempre denigrato noi italiani come “rozzi, barbari e retrogradi”.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Politica

Insomma, prosegue Fusaro nel suo registro ironico, “ormai hanno capito tutti” quale è il “volto umanitario dell’Ue”. Dunque, conclude il suo corsivo, “si scrive più Europa, si legge più Germania”. Classi dominanti contro classi lavoratrici.

Il tweet della Meloni: ‘La Merkel aumenta i rimpatri sedando i clandestini’

Come accennato in precedenza, quella di Diego Fusaro non è l’unica reazione sdegnata alle rivelazioni di Repubblica sulla Merkel. Prima di lui, ci aveva pensato Giorgia Meloni a ‘spezzare le reni ai tedeschi’.

“La Germania di Angela Merkel - cinguetta su Twitter la leader di Fratelli d’Italia - aumenta i rimpatri sedando i clandestini, ammanettandoli e spedendoli in Italia”.

Allo stesso tempo, denuncia la pasionaria della destra tricolore, la ong tedesca Sea Watch prosegue nel traghettamento di migranti nel nostro Paese.

L’unica soluzione all’emergenza immigrazione, conclude la Meloni, è un “blocco navale europeo” davanti alle coste africane.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto