Vittorio Feltri continua a manifestare un certo scetticismo rispetto all'idea che il problema del cambiamento climatico rappresenti una priorità di cui l'umanità dovrebbe preoccuparsi. Un'opinione che, nel giorno in cui si celebra il Friday for Future, fa decisamente rumore. Nel corso della trasmissione L'Aria Che Tira è stato protagonista di una discussione con Gennaro Migliore, esponente del Partito Democratico ed attualmente sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia.

L'oggetto del contendere è stata anche l'interpretazione del pensiero del noto fisico italiano Carlo Rubbia. Il dibattito si è svolto nel corso della trasmissione di La 7 L'aria che tira, condotta dalla giornalista Myrta Merlino.

Feltri dice che il progresso fa bene

Vittorio Feltri non ha mai manifestato particolare simpatia verso il ruolo di Greta che è diventa una opinion leader che prova a guidare le masse rispetto alla necessità di incrementare la sensibilità mondiale nei confronti dei problemi relativi al cambiamento climatico.

La sua azione viene definita da Feltri in maniera dura:"Buffonata di Greta". A suo avviso porrebbe l'accento su un falso problema. "Milano - sottolinea - è la città più inquinata d'Italia, lo sanno tutti. Ma è anche la città dove si vive più a lungo in Italia, si vede che il progresso fa bene e non male. Attenzione a fare propaganda alle stupidaggini".

Feltri dice di credere più a Rubbia che a Greta

Feltri non manca di scagliarsi contro i media che danno visibilità alla ragazza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S Lega Nord

"Tutti i giornali - evidenzia - credono ai cretini. Poi parla Rubbia che è un premio Nobel ed è come se parlasse uno stupido". Il riferimento va fa al fisico italiano di cui è diventata celebre una clip in cui negherebbe di fatto i principi per i quali si batte Greta. Presente in studio, Migliore che ha risposto a Feltri: "Non è che ha detto solamente quello. Non mi dire vai su Internet, io i suoi libri li ho letti".

Il riferimento di Migliore va al fatto che la famosa clip in cui Rubbia manifesta l'idea che, sulla Terra il clima sia sempre cambiato, non possa rappresentare una manifestazione completa di uno scienziato.

Feltri, rispetto all'obiezione operata dall'esponente del Partito Democratico non perde la sua convinzione, e torna ad esporre in maniera chiara il proprio pensiero:. "Io - rivela - con Rubbia ci ho parlato.

Non ho studiato fisica, ho fatto altre cose. Io ci ho parlato e certe cose me le ha dette proprio lui. Io credo più a Rubbia che a Greta, la 'gretina' questo è un dato di fatto".

Come al solito Vittorio Feltri, senza peli sulla lingua, espone il suo punto di vista con dichiarazioni che sono destinate a sollevare dibattiti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto