Andrà in onda questa sera, martedì 15 ottobre, l'atteso confronto tv tra Renzi e Salvini. I "due Matteo" si sfideranno in un duello senza esclusione di colpi a 'Porta a Porta', su Rai 1, a partire dalle 22:50, subito dopo il match tra Liechtenstein e Italia valido per le qualificazioni a Euro 2020. I due leader politici saranno intervistati dal padrone di casa Bruno Vespa in quello che si preannuncia come uno dei più interessanti duelli politici dell'anno.

Porta a Porta, questa sera il confronto tv Renzi-Salvini

L'atteso confronto non avverrà in diretta tv, ma sarà registrato a Roma (negli studi Rai di via Teulada) alle ore 18. Renzi e Salvini si sfideranno sulle varie tematiche politiche per 75 minuti. Il dibattito sarà aperto e, sostanzialmente, senza particolari regole. Gli interventi dei due avverranno senza cronometro e sarà Bruno Vespa a moderare gli ospiti in studio e a stabilire gli argomenti su cui il leader del Carroccio e quello di Italia Viva dovranno scontrarsi.

Nella prima mezz'ora ci saranno solo le domande del conduttore, dopodiché saranno chiamati in causa anche altri giornalisti.

Il duello televisivo è stato fortemente voluto da entrambi, che puntano ad accreditarsi come i leader dei rispettivi schieramenti. Secondo gli analisti, l'avversario comune dei due Matteo potrebbe essere l'attuale presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Da quando non è più al Governo, il Premier è diventato il bersaglio preferito di Salvini; Renzi, dal canto suo, mira a raggranellare consensi tra i moderati, la stessa area politica di Conte.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini Matteo Renzi

Salvini-Renzi, le frecciatine tra i due alla vigilia del duello tv

Già alla vigilia del confronto televisivo su Rai 1 i due esponenti politici si sono punzecchiati. Da una parte Matteo Renzi, che su Facebook ha scritto: "Su Rai 1 andrà in onda il confronto con Salvini moderato da Bruno Vespa. Giusto per gli aficionados. E per tutti quelli che continuano a pensare che i due Matteo siano la stessa cosa".

Dall'altro lato Salvini, il quale – intervistato su 'Radio Radio' – ha spiegato: "Io non scappo mai, ho sempre accettato confronti con tutti. Se uno è convinto delle sue idee non deve aver paura a confrontarsi con nessuno. Renzi? È un genio: voleva la semplificazione del quadro politico e ha fondato l'ennesimo partito di cui nessuno sentiva la mancanza".

Un confronto Salvini-Renzi non è un inedito.

I due si scontrarono per la prima volta dieci anni fa (nel 2009) in un duello televisivo. In quel caso, il confronto fu trasmesso su La7, durante la trasmissione 'Omnibus'.

Sondaggi politici La7: Italia Viva di Renzi scavalca Forza Italia, la Lega di Salvini torna a crescere

Stando agli ultimi sondaggi politici SWG diffusi su La7 da Enrico Mentana, Italia Viva si troverebbe di poco sopra il 5%. Più precisamente, se si votasse oggi il nuovo partito fondato da Renzi raccoglierebbe il 5,3% dei consensi, uno 0,2% in più di Forza Italia, il partito di Berlusconi.

Torna a crescere, invece, la Lega di Salvini, che nelle intenzioni di voto passa dal 32,3% della scorsa settimana al 33,2%. Il Carroccio si conferma saldamente come il primo partito italiano, seguito da Partito Democratico (19,4%) e Movimento 5 Stelle (18,6%).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto