Vittorio Feltri non ama i giri di parole. Molto spesso non si cura del fatto che il suo parlare senza peli sulla lingua possa finire per urtare qualche sensibilità. In passato non ha mancato di esternare parole di critica nei confronti di Papa Francesco. Dopo l'ultimo episodio in cui, però, il Pontefice ha mostrato il volto umano di chi finisce per spazientirsi, ha scelto di schierarsi dalla sua parte. Il riferimento va all'episodio in cui, la sera del 31 dicembre in piazza San Pietro, una fedele ha strattonato il Santo Padre che ha risposto in maniera stizzita, forse perché spazientito.

L'immagine di Sua Santità che sceglie di divincolarsi con degli schiaffetti sulla mano della sua interlocutrice ha già fatto il giro del mondo. Feltri ha messo in evidenza come "menare" qualcuno che rompe le scatole sia stato per il Papa qualcosa che lo ha reso meno antipatico ai suoi occhi.

Il Papa ha chiesto scusa per l'accaduto

Papa Francesco, qualche ora dopo, è tornato sull'accaduto. Il Pontefice, nel primo Angelus del 2020, non ha accampato scuse e si è espresso sulla vicenda individuando proprie responsabilità su quanto accaduto.

Ha ammesso di aver perso la pazienza ed inoltre di aver dato un cattivo esempio. Le immagini che hanno immortalato il fatto, tuttavia, hanno potuto mostrare come il consueto saluto del Santo Padre ai fedeli fosse stato condizionato da una donna che lo ha strattonato nel tentativo di avvicinarlo a lei. L'episodio ha comunque fatto registrare reazioni contrastanti. Il fatto che il Papa abbia chiesto scusa sembra porre la parola fine alle polemiche.

Al tempo dei social resta viva l'onda dell'ironia che ha destato una scena inconsueta per un Papa. Tra coloro i quali hanno rivisitato, ad esempio, la cosa in chiave satirica, c'è stato il numero uno della Lega Matteo Salvini. Il leader del Carroccio ha provato a mettere in scena l'episodio con la collaborazione della fidanzata, non mancando di sollevare polemiche per la scelta.

Feltri invita il Papa a scusarsi

Il volto umano di Papa Bergoglio sembra suscitare l'apprezzamento di Vittorio Feltri. In passato lo aveva accusato di 'prediche lagnose', stavolta si schiera quasi dalla sua parte. Il giornalista ha pubblicato un tweet in cui, senza mezzi termini, sembra quasi apprezzare la reazione avuta dal Santo Padre. "Se - ha scritto - il Papa mena una rompi... mi diventa meno antipatico".

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Una sorta di conferma del fatto che il suo gradimento verso l'attuale vescovo di Roma non sia al top, ma anche dell'approvazione del comportamento di intolleranza verso gesti troppo 'invasivi'. Il direttore di Libero, inoltre, lo ha invitato ad evitare di dare eventuali giustificazioni dell'accaduto. "Bravo Francesco, e - ha chiosato - non chiedere scusa, non è il caso". Bergoglio, però, ha già chiesto scusa.

Segui la nostra pagina Facebook!