A pochi giorni dalla fine del mese di gennaio sono stati pubblicati nuovi sondaggi politici da parte di Tecnè. I dati dell’istituto di ricerche mettono in evidenza un ribasso della Lega. La flessione non è preoccupante, visto il grande margine sugli inseguitori. Alle spalle del partito di Matteo Salvini sembra ormai delineata la sfida per la seconda posizione, con un deciso allungo del Partito Democratico sul Movimento 5 Stelle. Quest’ultimo, addirittura, dovrà cominciare a guardarsi dietro, visto che la crescita di Fratelli d’Italia è costante.

Tecnè: flessione del M5S, perde terreno anche Forza Italia

In cima alle preferenze degli italiani resta la Lega con il 31,7%. Rispetto alla volta scorsa, però, viene registrato un calo di mezzo punto percentuale (-0,5%). Come accennato poc’anzi, non è un calo che preoccupa più di tanto, visto che il vantaggio sul primo degli inseguitori è superiore al 10%. A debita distanza, infatti, troviamo il Pd con il 19,4%. Quest’ultimo ha guadagnato un po’ di terreno (+0,3%) ed ha consolidato la propria posizione.

Alle sue spalle si allontana il M5S, che viene attestato al 15,1%, con un ulteriore flessione (-0,2%) che mette a rischio addirittura il podio. Sempre più in alto troviamo FdI, che raggiunge l’11% grazie all’ultimo incremento fatto registrare nel corso di questa rilevazione di Tecnè (+0,3%).

Segno negativo per Forza Italia e Italia Viva. Il primo si attesta al 7,8% (-0,2%), mentre il secondo si trova al 3,6% (-0,1%).

Live flessione anche per Sinistra (-0,1%), che scivola al 2,5%. Appena dietro abbiamo Azione con il 2,4% (+0,1%), dopodiché troviamo i Verdi con il 2% (+0,2%). Una piccola ripresa la fa registrare Più Europa (+0,1%), che sale all’1,8%. Gli altri partiti raccolgono complessivamente il 2,7% (+0,1%). Stando ai dati di Tecnè, è diminuita la percentuale di coloro che si sono astenuti dal sondaggio oppure che sono incerti su chi scegliere.

Si è passati dal 42,3% della scorsa volta al 41,4% (-0,9%). Oltre alle intenzioni di voto pubblicate da Tecnè, sono stati mostrati i sondaggi politici di SWG.

SWG: Matteo Salvini consolida la propria leadership

Il partito di Matteo Salvini si conferma al primo posto, ottenendo il 33,2%. Nonostante un leggero calo (-0,2%), incrementa il proprio vantaggio sul Partito Democratico. Quest’ultimo scende al 17,5%, perdendo lo 0,7% rispetto alla volta scorsa. Non va meglio al Movimento 5 Stelle. I grillini scivolano al 14,9%, complice la flessione dello 0,7%. A seguire abbiamo Fratelli d’Italia con il 10,6% (-0,2%), mentre guadagna terreno Forza Italia (+0,8%) portandosi al 6%.

Il partito di Silvio Berlusconi rimane comunque ancora troppo distante dalle posizioni di rilievo.

Segui la pagina M5S
Segui
Segui la pagina Pd
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!