Lorella Cuccarini potrebbe andare via dalla Rai. Secondo indiscrezioni pubblicate negli scorsi giorni da Dagospia, la celebre conduttrice tv rischia di non lavorare più per il servizio pubblico a causa, anche, delle sue idee politiche "sovraniste". Per il momento non ci sono conferme ufficiali ma pesano alcune dichiarazioni rilasciate nel 2019 della conduttrice. E sul caso è intervenuta anche Giorgia Meloni che ritiene ingiustificabile questa scelta.

Lorella Cuccarini fuori dalla Rai?

Tante indiscrezioni circolano nelle ultime ore in merito ai motivi politici che potrebbero portare Lorella Cuccarini fuori dalla Rai.

Sulla vicenda non ci sono al momento conferme ufficiali ma solo voci riportate da alcuni giornali. A dare la "soffiata" è stata Dagospia con un articolo dell'8 giugno. Non vengono citate fonti ma si parla solo delle sue posizioni politiche e della conduzione de La Vita in Diretta che potrebbe passare ad Alberto Matano.

In alcune interviste aveva preso posizioni nette contro l'immigrazione e contro l'Unione Europea mostrando affinità verso i partiti del centrodestra. Sul caso è intervenuta anche la leader di Fratelli d'Italia. Meloni si chiede se altre persone andranno via dalla Rai perché non conformi "al diktat del partito".

Le idee politiche di Lorella Cuccarini

Sulle idee politiche di Lorella Cuccarini non ci sono dubbi.

La stessa conduttrice si è definita sovranista in un'intervista del marzo 2019 al Corriere della Sera: "Sono sovranista? Sì. Mi rifaccio al primo articolo della nostra Costituzione". La presentatrice ritiene che il Parlamento "non sia autonomo nel poter decidere le proprie sorti".

E in un'altra intervista del gennaio 2019 invece la conduttrice ha espresso posizioni nette contro la finanza e l'Unione Europea: "Ce l’hanno raccontata come un’idea meravigliosa, ma quella che viviamo esiste solo attorno all’euro che ci ha impoveriti".

Nella stessa intervista ha difeso il governo Lega-M5s: "Ma quali politiche di destra? Ha fatto più cose di sinistra questo governo di quelli precedenti". E sul tema immigrazione la sua posizione è netta: "Mi dite che bloccare l’immigrazione è di destra? È sacrosanto". Dichiarazioni chiare che forse hanno fatto storcere il naso ai dirigenti della Rai.

Meloni difende Cuccarini

Sulla vicenda si è espressa anche Giorgia Meloni con un tweet. La leader di Fratelli d'Italia riporta l'indiscrezione e commenta con queste parole: "Escludere per cieca ideologia una professionista qualificata e amata è ingiustificabile". E poi chiede provocatoriamente: "Epureranno tutti coloro che non si piegano a diktat partito?".

E alla fine del suo post riporta l'hashtag che nell'ultima settimana ha avuto migliaia di post di solidarietà: #iostoconlorella

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!