Sondaggio politico di Euromedia Research pubblicato il 5 agosto sul quotidiano La Stampa. L'istituto diretto da Alessandra Ghisleri stima che la coalizione di centrodestra sarebbe la prima alleanza del Paese con il 47,4% dei voti. La Lega sarebbe il primo partito con il 24,9% dei voti. Sommando i consensi dei partiti dell'area che in questo momento sostiene l'esecutivo guidato da Giuseppe Conte si arriverebbe al 41,5%. Molto alta rimane la percentuale di persone che non si esprimono o non hanno maturato una decisione: la percentuale è pari al 39,5%.

Sondaggio Ghisleri: in flessione la Lega, ancora in crescita Fratelli d'Italia

Il sondaggio di Alessandra Ghisleri evidenzia che, in data 3 agosto, la Lega avrebbe il 24,9% dei voti, in ribasso dell'1,6% rispetto alla rilevazione precedente del 21 luglio. Ne beneficerebbero gli altri due partiti principali dell'area di centrodestra: Fratelli d'Italia e Giorgia Meloni crescerebbero dal 13,5% al 14,9%. Un più 1,4% in dieci giorni. Salirebbe anche Forza Italia: il partito di Silvio Berlusconi passerebbe dal 6% al 6,8% dei consensi. Sempre nell'area di centrodestra resta stabile Cambiamo! Il partito del governatore della Liguria Giovanni Toti sarebbe quotato allo 0,8%.

Sondaggio Euromedia Research: tra i partiti dell'area di governo crescerebbe solo il Movimento 5 Stelle

Tra i partiti che sostengono il Governo crescerebbe solamente il Movimento 5 Stelle. La forza guidata da Vito Crimi passerebbe dal 15,8% al 16%. In flessione tutti gli altri partiti di maggioranza.

Il Partito Democratico sarebbe al 20,5% in flessione dello 0,3% rispetto al 21 luglio. Italia Viva di Matteo Renzi sarebbe in flessione dello 0,5% e si attesterebbe al 2,9%. Sinistra Italiana sarebbe quotata all1,3% e MDP-Articolo Uno al 0,8%. La somma dei voti di una eventuale coalizione tra queste forze porterebbe al 41,5%.

Fuori dalle coalizioni Ghisleri stimerebbe Azione di Carlo Calenda al 3,8%, Più Europa all'1,6%, e Europa Verde all'1,3%. 4,4% è la percentuale delle persone che dichiarano di votare per un'altra lista non compresa in questo elenco.

Ghisleri aggiunge che tra gli elettori italiani il 58,9% è convinto che la Lega e Salvini stiano vivendo un periodo di crisi. La sondaggista pone anche in evidenza che il 39,5% dei cittadini non esprime ancora una scelta di voto. Questa indecisione, per Ghisleri, è sinonimo di uno scetticismo generale che esiste nel paese verso le forze politiche e i leader. E, per Ghisleri, i cambi di casacca in Parlamento che interessano il 10% dei parlamentari eletti nelle elezioni del 2018, non aiutano a incrementare questa fiducia nella politica.

Segui la pagina M5S
Segui
Segui la pagina Pd
Segui
Segui la pagina Lega Nord
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!