Vincenzo De Luca vuole un lockdown totale in tutta Italia e si prepara a chiudere la sua regione. Il presidente della Regione Campania anticipa le sue intenzioni prima con un post e, subito dopo, con una diretta Facebook. Secondo De Luca, infatti, i dati allarmanti degli ultimi giorni sui contagi da Coronavirus non possono fare altro che indurre le autorità a decretare un nuovo lockdown. Per quanto riguarda la Campania, De Luca non sembra avere dubbi nel voler imprimere una ulteriore stretta, visto che l'ordinanza che entra in vigore il 23 ottobre è considerata da lui stesso "già superata". Ma anche il resto del Paese, a suo dire, dovrebbe al più presto seguire la stessa strada.

L'appello di Vincenzo De Luca al governo: 'Lockdown totale in Italia'

Il primo allarme sulla preoccupante evoluzione della pandemia di coronavirus in Campania e nel resto d'Italia, Vincenzo De Luca lo lancia attraverso un post pubblicato sulla sua pagina ufficiale Facebook e ripreso dal sito della Regione. "Il Presidente della Regione Campania chiede al governo nazionale il lockdown totale", si legge nella didascalia che introduce il post. Poi le parole di De Luca: "È necessario chiudere tutto, fatte salve le categorie che producono e movimentano beni essenziali. È indispensabile bloccare la mobilità tra regioni e intercomunale".

De Luca: 'Oggi siamo chiamati a prendere decisioni forti e definitive'

Vincenzo De Luca decide di ribadire il concetto pochi minuti dopo, proprio all'inizio della sua solita diretta-fiume sui social. "Oggi, non domani, siamo chiamati a prendere decisioni forti e definitive - così si esprime il governatore campano - efficaci per fare fronte ad una situazione che è diventata pesante.

Ogni giorno che passa rischia di aggravarsi in maniera insostenibile la situazione dell'epidemia. Per questo io ritengo che non ci sia più un'ora di tempo da perdere. E perfino l'ordinanza che entra in vigore oggi è già superata dai dati del contagio con i quali dobbiamo fare i conti". Poi De Luca ribadisce la necessità di decidere immediatamente, "non tra una settimana".

'Chiederò al governo un lockdown su tutta Italia'

"Vi anticipo che io comunicherò al governo non solo la mia richiesta di lockdown su tutta Italia - prosegue poi De Luca - ma per quello che riguarda la Campania, procederemo in direzione della chiusura di tutto". Insomma, ripete De Luca, l'ordinanza odierna rappresenta solo una "misura parziale". Ma visti gli ultimi dati sui contagi da coronavirus, "non basta e dobbiamo decidere di chiudere tutto". Il governatore campano propone dunque per l'Italia un lockdown, "ma deciderà il governo nella sua responsabilità. Per la Campania faremo quello che riterremo giusto per noi". Ovvero, spiega, "chiudere tutto tranne le attività industriali, agricole, dell'edilizia, l'agroalimentare, le forniture".

Insomma, lo stesso schema già messo in atto a marzo-aprile. Bisognerà anche "bloccare la mobilità regionale", ma anche quella "fra Comuni", facendo "quello che abbiamo fatto a marzo, né più, né meno".

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!