Recupero della prima giornata di Serie A a San Siro nel giorno delle streghe, il Milan di Gattuso prova a far bottino pieno ed agganciare la Lazio al quarto posto, complice la sconfitta dei biancocelesti nel Monday Night con l'Inter. Squadra ritrovata sotto l'aspetto offensivo per l'allenatore rossonero, meno sotto il piano della concentrazione e dell'equilibrio, come si nota dai due gol subiti internamente con la Sampdoria. Ottima anche la reazione offerta da Higuain e compagni, che dopo tanti colpi subiti senza rispondere, sono andati sotto e con grande spirito di sacrificio hanno ribaltato la situazione.

Il Genoa dal suo canto arriva dal pareggio interno con l'Udinese subito in rimonta, dunque aspetto psicologico sfavorevole ai rossoblu, orfani da due giornate ormai dei gol del capocannoniere del campionato Piatek, apparso un po’ scarico. Juric ha dichiarato che in questo momento la fortuna è la componente che manca alla sua squadra che ha fornito prestazioni comunque di livello, come visto contro la Juventus.

Le probabili formazioni

Milan che dovrebbe confermare la formazione vista con la Sampdoria e quindi riproporre un 4-4-2 con Cutrone ed Higuain a comporre la coppia d'attacco. A sinistra Laxalt ha convinto e ci sarà, dietro ancora fiducia alla coppia Musacchio-Romagnoli.

Il Genoa si presenta con la formazione tipo e l'unico nodo da sciogliere è legato a chi affiancherà Piatek in attacco, ballottaggio serrato tra Pandev e Kouame con quest'ultimo favorito.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Genoa

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma, Abate, Musacchio, Romagnoli, R. Rodríguez, Suso, Bakayoko, Biglia, Laxalt, Higuaín, Cutrone. A disposizione: Reina, A. Donnarumma, C. Zapata, Simić, Bonaventura, Conti, Kessié, Mauri, Çalhanoglu, Halilović, Castillejo, Borini. Allenatore: Gattuso.

GENOA (3-5-2): Radu, Günter, Zukanović, Criscito, Pereira, Romulo, Sandro, Bessa, Lazović, Kouamé, Piątek. A disposizione: Vodišek, Russo, Biraschi, L. López, Veloso, Mazzitelli, Hiljemark, Omeonga, Medeiros, Lapadula, Pandev. Allenatore: Jurić.

Il pronostico

L'equilibrio sembra regnare sovrano, con il Milan che deve migliorare la prestazione difensiva vista nell'ultima gara. Ci aspettiamo dunque una gara chiusa che però il Milan dovrebbe far sua (1 fisso dei rossoneri è quotato a 1.45) grazie alla qualità nettamente superiore negli interpreti. Tuttavia, proponiamo anche un X Handicap che Intralot offre a 3.45 oppure la combo 1+Under 2,5 a 3.85.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto