Un doppio colpo da record nell'ambito della microcriminalità, quello messo a segno da un bandito che, a Roma, nel giro di pochi minuti ha rapinato due negozi che si trovano a via Fosso del Torrino, nei pressi di via Ostiense. L'uomo, dapprima si è recato in un discount dove, con pistola in pugno, ha intimato alle cassiere di dargli tutti i soldi, poi si è spostato di qualche metro e, incurante dell'imminente arrivo della polizia, con la stessa modalità si è fatto consegnare l'incasso da un negozio che vende detersivi e prodotti per la casa. Una volta terminate le due rapine, è riuscito a sfuggire alla cattura delle forze dell'ordine.

Rapina al discount e al negozio di detersivi accanto: la polizia visualizza i filmati

Intorno alle 19:15 di domenica 14 dicembre, un bandito armato ha fatto irruzione all'interno di un discount nelle adiacenze di via Ostiense e, puntando un potente revolver verso le cassiere, si è fatto consegnare l'incasso di giornata. Terrore fra i dipendenti del supermercato e i clienti che avevano approfittato dell'apertura domenicale nel periodo natalizio per fare i loro acquisti.

Una volta preso il bottino, il ladro non si è accontentato e, con destrezza e lucidità, si è diretto al negozio di detersivi e casalinghi che si trova proprio accanto al discount e, con la stessa modalità, ha rubato anche qui l'incasso. Nonostante avesse perso più tempo nell'effettuare ben due rapine, il criminale è riuscito a nascondersi all'arrivo della polizia, scappando nel parcheggio nelle vicinanze.

Le forze dell'ordine si sono messe subito al lavoro, sequestrando i filmati delle telecamere di sicurezza e in queste ore stanno scandagliando bene tutte le immagini per riuscire a risalire all'identità del bandito e farne un identikit dettagliato. Scioccate le persone presenti nei due esercizi commerciali al momento della doppia rapina. Qualcuno, ancora in preda alla paura, avrebbe dichiarato che, in quegli attimi, via Fosso del Torrino sembrava essersi trasformata nel "Far West".