Si prospetta un weekend nero per quanto riguarda il traffico a Roma. Le ultime disposizioni del comune della capitale hanno decretato lo stop ai veicoli con le targhe dispari durante la giornata di venerdì 4 dicembre dalle ore 7:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 20:30. Nella giornata di sabato 5 dicembre invece saranno i mezzi a targhe pari a doversi fermare. Possibile la circolazione, a prescindere da quella che è l'ultima cifra della targa, per i veicoli elettrici, a metano, gpl e a metano. Una decisione che è arrivata per cercare di contenere l'inquinamento all'interno della città che negli ultimi mesi sta aumentando rischiando di superare le soglie consentite.

Una decisione che porterà quindi diversi cittadini a usufruire dei mezzi pubblici per spostarsi all'interno della città anche se bisognerà fare i conti con lo sciopero dell'Atac con i conducenti degli autobus che incroceranno le braccia dalle ore 8:30 alle 12:30 del 5 dicembre, rischiando di congelare il traffico all'interno delle strade nella mattinata della giornata di venerdì.

Targhe alterne e sciopero, venerdì nero per il traffico a Roma

Il blocco alle targhe dispari nella giornata di venerdì rischia di complicare anche l'arrivo allo stadio Olimpico di diversi tifosi per la partita tra Lazio e Juventus in programma alle ore 20:45 valida per l'anticipo della quindicesima giornata di Serie A. Nessun problema per il ritorno a casa alla fine del match essendo terminata la fascia dello stop.

I migliori video del giorno

Una due giorni che si preannuncia quindi molto difficile per gli spostamenti per le strade della città ma che si è resa necessaria per cercare di contenere il livello di smog della capitale che rimane sempre uno dei capoluoghi più inquinati del nostro Paese. Chi non rispetterà gli orari di stop alla circolazione andrà incontro a multe salate, ci raccomandiamo quindi di mettersi in movimento solamente nelle fasce consentite cercando di non rimanere nel traffico nel momento in cui ripartirà lo stop.

Targhe alterne, occasione per fare i turisti nella capitale

Per chi non ha particolari urgenze sarà anche un'occasione per evitare di utilizzare la propria auto nelle due giornate di questo fine settimana, cercando di spostarsi a piedi quando possibile o facendo utilizzo dei mezzi qualora fosse possibile per raggiungere le mete prefissate. Due giorni che potranno anche dare la possibilità di godersi le bellezze di Roma con un traffico decisamente meno intenso e approfittare per vivere un weekend da turisti in una delle città più belle del mondo.