Le mostre in corso durante questo periodo sono numerose in tutta Italia. Tra queste c’è l’esposizione ‘The Art of the Brick’ a Roma, dove i protagonisti sono centinaia di migliaia di mattoncini LEGO, con cui Nathan Sawaya ha creato circa 80 opere. In questi giorni giunge la notizia che l’apertura sarà prorogata ulteriormente, visto l’enorme successo che sta ottenendo. Inaugurata lo scorso mese di ottobre, sarebbe dovuta concludersi a metà febbraio, ma poi è stato deciso di tenerla aperta fino al 3 aprile. Questo forse non è bastato, visto che le visite saranno prorogate fino al 25 aprile, giorno della Festa della Liberazione. Una buona notizia per coloro che ancora non fossero andati a vedere i capolavori dell’artista statunitense.

Tra il pubblico, che nel primo trimestre aveva fatto registrare oltre ottantamila visite (altri ventimila il mese seguente), vi sono stati anche personaggi famosi, quali attori, cantanti e presentatori televisivi, in ultima la conduttrice Cristel Carrisi. Le costruzioni di Nathan hanno sedotto grandi e piccini, ma prima di volare ad Amburgo, dove prossimamente saranno esposte, potremo godercele ancora per qualche settimana. Di seguito vi riassumeremo le informazioni per i visitatori, con focus particolare sul costo del biglietto d’ingresso e sugli orari d’apertura.

Mostra ‘The Art of The Brick’ aperta fino alla Festa della Liberazione

L’esposizione dei LEGO di Nathan Sawaya è allestita all’interno del S.E.T. - Spazio Eventi Tirso a Roma. I variopinti mattoncini, che sono poco oltre il milione, sono stati utilizzati per ricreare celebri dipinti di artisti famosi, nonché altro ancora che nulla ha a che vedere con l’Arte.

I migliori video del giorno

Tra i 1.200 metri quadrati espositivi abbiamo persino un’area gioco, posizionata al termine del percorso di visita, dove chiunque, bambini e adulti, possono sfogare la propria creatività con i LEGO o i videogame della DM Comics. L’apertura al pubblico è tutti i giorni della settimana con il seguente orario: da lunedì a giovedì dalle 10 alle 20; venerdì e sabato dalle 10 alle 23; domenica dalle 10 alle 21. L’ingresso è consentito fino ad un’ora prima della chiusura della mostra.

Riguardo ai prezzi dei biglietti, il listino prevede una spesa di 15,50 € per la tariffa intera e 13,50 € per quella ridotta, che si rivolge a disabili, studenti da 14 a 26 anni e anziani over 65; disponibili anche i tagliandi a 11,50 € per bambini da 4 a 13 anni, mentre quelli di età inferiore entrano gratis. Per i nuclei familiari sono stati pensati i pacchetti a 44 € o 50 €, rispettivamente per 4 o 5 persone tra adulti e bambini. Prima di lasciarvi, ricordiamo che dallo scorso 21 marzo è possibile ammirare contemporaneamente la mostra ‘Engineering Playground’, la quale racconta un modo innovativo di fare ingegneria. Continuate a seguirci per scoprire insieme a noi altre esposizioni artistiche in giro per l'Italia.