Stasera venerdì 25 marzo c'è la Via Crucis a Roma, con l'appuntamento con Papa Francesco al Colosseo. Quali strade resteranno chiuse e fino a che ora? Si rinnova uno degli appuntamenti religiosi, per chi è di fede cristiana, durante la settimana santa di Pasqua. Oggi si ricorda la morte in croce di Gesù. Nella giornata di ieri, come abbiamo potuto modo di vedere nel corso dei vari telegiornali, il Pontefice ha ripetuto il rituale della lavanda dei piedi. Significativo come le persone a cui il Papa ha lavato i piedi fossero 11 migranti e un'operatrice del Cara. Questo il messaggio del Papa nel Giovedì Santo: "Fratellanza è risposta ai terroristi".

L'allerta per possibili attentati terroristici a Roma e in prossimità della giornata di Pasqua è ai massimi livelli. Il prefetto Franco Gabrielli ha detto che anche nella capitale "la minaccia è incombente", sottolineando poi che "al momento non ci sono segnali rispetto alle notizie di cui siamo in possesso", ricordando che la migliore arma possibile contro il terrorismo è la prevenzione. 

Roma, via Crucis al Colosseo 2016: info su viabilità e servizi

In occasione della Via Crucis al Colosseo di oggi a Roma, rimarranno chiuse al traffico le strade dell'area compresa tra via Celio Vibenna, San Gregorio, Fori Imperiali (da piazza Corrado Ricci fino al Colosseo). Lo stop inizierà dalle ore 15 fino alle 23.30. Disagi anche per le seguenti linee di bus: 51, 75, 81, 85. Inoltre, ricordiamo che sarà chiusa la stazione Colosseo della metro B, misura ormai nota ai cittadini romani, meno invece ai turisti.

I migliori video del giorno

Per avere ulteriori ragguagli circa la viabilità dei trasporti pubblici, vi consigliamo di consultare il sito del comune di Roma e i comunicati eventuali del servizio Agenzia della Mobilità. Sempre per quanto riguarda l'evento di stasera, come ricordato nel precedente appuntamento, segnaliamo che la Via Crucis sarà trasmessa in diretta tv in onda su Rai 1 a partire dalle ore 21, mentre il via alla cerimonia sarà dato circa quindici minuti più tardi. 

Tornando infine alle misure di sicurezza, massima allerta per gli obiettivi che sono considerati più a rischio, tra cui il Colosseo e la basilica di San Pietro, laddove si celebrerà la Messa della domenica di Pasqua. Sono oltre mille gli obiettivi sensibili, tra teatri, redazioni giornalistiche e scuole. Dopo i tragici attentati di Bruxelles di inizio settimana anche in Italia la paura per eventuali azioni dell'Isis è sempre più forte. Per ulteriori aggiornamenti su Roma e gli eventi a Pasqua cliccate Segui in alto a destra.