Web radio Festival 2017, primo festival dedicato a Radio e speaker Web giunto alla sua quarta edizione, è alle porte. Data e luogo dell’evento: 28 e 29 ottobre a Roma, nella magica Piazza di Spagna presso il Centro Congressi Roma Eventi.

E’ un evento unico al mondo in tema di web radio e Digital Audio, interamente organizzato da Radiospeaker (la Radio Community italiana numero uno).

Prevede non soltanto il contest tipico del festival, i ricchi premi finali ai migliori speaker (maschile e femminile) ed alla migliore web radio, ma anche eventi importanti, seminari a tema, due giornate di workshop di formazione gratuita con relatori italiani ed internazionali di livello.

Ai numerosi speaker e radio web in gara si alterneranno importanti ospiti della realtà radiofonica italiana e la presenza delle maggiori aziende del settore.

Una giuria di qualità (che includerà direttori artistici dei maggiori network radiofonici) decreterà i vincitori di questo quarto appuntamento.

Premi ai migliori speaker (maschile e femminile) del web

I due migliori speaker (uomo e donna), nel gran finale di Web Radio Festival 2017, riceveranno i seguenti premi:

  • Borsa di studio del valore di 1.000 euro per usufruire di uno o più corsi proposti da Radiospeaker (conduzione e regia radiofonica, radiocronaca e telecronaca, giornalismo radiofonico, dizione e fonetica, doppiaggio pubblicitario);
  • Targa 1° Premio, T-shirt e gadgets di Radiospeaker;
  • Radio Experience negli studi di M20 (emittente dance nazionale nonché radio partner del festival) dove poter carpire trucchi dai professionisti ed assistere alla diretta.

Il momento più atteso per gli speaker web in gara? Il misterioso provino: “Anche e, soprattutto, da questo test uscirà fuori il migliore” ha ammesso una delle voci femminili partecipanti al festival, la speaker Maria Teresa Bruni.

I migliori video del giorno

Premi alle migliori web radio

La migliore radio del web riceverà tre premi ghiotti:

  • Mixer audio broadcast dm 16, professionale e modulare, della Dm Broadcast con 16 canali selezionabili del valore di 2.900 euro;
  • Licenza Mb Studio Pro e Streaming offerta da NewRadio della durata di 1 anno (valore 1.200 euro): è il software di automazione radiofonica più usato dalle web radio;
  • Un buono del valore di 1.000 euro offerto da Programmi Radiofonici per usufruire dei programmi messi a disposizione dal sito leader in Italia: una preziosa occasione per la web radio vincitrice di arricchire il suo palinsesto (classifiche, tecnologia, top chart, programmi comici, rubriche come la cinemania, l’oroscopo, la Top20).

Tre premi che difficilmente faranno dimenticare alla web radio vincitrice un evento come Web Radio Festival 2017.

Il futuro della radio è sul web

Web Radio Festival 2017 è un’occasione unica e fa da ponte al necessario incontro tra radiofonia classica (FM) e radio web: due universi che hanno molto in comune (tra cui, un futuro IP) ma che, ad oggi, si tengono formalmente a debita distanza.

In quale direzione si muove la radiofonia?

Il fondatore e CEO di Radiospeaker Giorgio d’Ecclesia risponde: “Il futuro della radio è sul web” e spiega perché. La radio non funziona più da sola, viaggia inevitabilmente al fianco del Web e del Digital Audio.