Sirtuina 1, questo è il nome della proteina scoperta nei laboratori dell'istituto americano Nationa Institute of Health. E' stato dimostrato, sperimentando sui topi, come questa molecola svolge un ruolo importantissimo nel mantenimento dell'equilibrio metabolico dei tessuti e di conseguenza "rallenta" l'invecchiamento ma anche l'evolversi delle più note malattie legate all'età.

L'attivazione della Sirtuina 1 (attualmente sulle cavie da laboratorio) avviene mediante l'integrazione quotidiana di 100mg/kg di SIRT1720.

Pubblicità
Pubblicità

Questo processo ha dimostrato con risultati soddisfacenti per il team di ricercatori, che la Sirtuina 1 riesce a rallentare l'invecchiamento cellulare e a contrastare l'insorgenza di numerose malattie. Attraverso l'attivazione di questa già nota proteina, la vita dei roditori utilizzati per la sperimentazione ha avuto un allungamento in termini di tempo pari all'8,8%. Ma non solo, i topi infatti hanno anche diminuito il loro peso corporeo, oltre ad un miglioramento delle funzioni muscolari, della coordinazione motoria e della diminuzione di grasso corporeo.

Pubblicità

Per adesso l'attivazione della SIRT 1 è stata sperimentata solo sulle cavie da laboratorio, ma se le ricerche dovessero dimostrare che la proteina potrebbe funzionare anche sull'uomo, la scoperta cambierebbe le sorti dell'umanità. La scoperta dell'elisir di lunga vita finalmente avrebbe un nome ed una reale efficacia, un aiuto in più che permetterebbe di raggiungere una età maggiore rispetto a quella media attuale, ma soprattutto permetterebbe di arrivarci sani ed in Salute.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto