Il Colesterolo alto è un fattore di rischio molto importante per la nostra salute, infatti, la presenza di valori eccessivi nel nostro sangue possono incidere in maniera determinante sulla possibile formazione di placche aterosclerotiche responsabili, a loro volta, di fatali episodi di ictus e infarto.

Agire sull’alimentazione per ridurre i valori di colesterolo

Le scelte alimentari si orientano sempre di più verso una dieta sana ed equilibrata unita ad uno stile di vita molto più dinamico.

Per abbassare naturalmente i livelli di colesterolo e ridurre sensibilmente la possibilità di patologie cardiovascolariè buona abitudine l’introduzione, nel nostro organismo, di sostanze ad azione mirata anti colesterolo. La scelta di alimenti, naturalmente protettivi, come quelli della dieta mediterranea, si sono dimostrati, spesso, molto più efficaci di lunghe terapie mirate alla prevenzione di malattie cardiovascolari.

L’utilizzo di farmaci come le statine, preposte ad abbassare i livelli di colesterolo nel nostro sangue, attraverso studi approfonditi, hanno dato segnali molto bassi della loro efficienza, incidendo solo in minima parte sulla mortalità determinata dalle malattie cardiovascolari. L’ausilio invece della dieta mediterraneasi sarebbe dimostrata molto più efficace, arrivando ad una riduzione di eventi fatali di circa il 70%.

Icibi sui quali puntare per abbassare il colesterolo

Il colesterolo, presente nel nostro organismo, è in parte prodotto dalle funzioni del fegato e in parte viene inevitabilmente assorbito con l’assunzione di determinati alimenti. Il colesterolo si distingue in Ldl (colesterolo cattivo) e in Hdl (colesterolo buono). Una dieta equilibrata e varia è senz’altro la base per un corretto funzionamento del nostro organismo.

È stato appurato che mentre alcuni alimenti aiutano a mantenere i livelli di colesterolo bassi, aumentando il colesterolo buono, altri ne aumentano invece solo quello cattivo.

Danone ha a cuore la tua salute. Per questo ha creato oltre 100 ricette Danacol a basso contenuto di colesterolo.Scegli quella che più ti tenta.

Lo yogurt ad esempio, e il suo uso costante, interviene positivamente sulla metabolizzazione dei lipidi nel nostro organismo, riuscendo a mantenere bassi i livelli di colesterolo.

Anche i legumi hanno il potere di controllare l'assorbimento del colesterolo nel nostro intestino, mentre il pesce riuscirebbe, attraverso gliomega 3 in esso presenti, a smaltire il colesterolo cattivo. È bene eliminare dalla dieta anti colesterolo, in particolar modo, l’uso di grassi insaturi come la margarina e il burro e limitare l’uso delle uova a due volte la settimana. Un aiuto importante arriverebbe anche dal consumare avena nella nostra dieta che potrebbe aiutare ad abbassare il livello di colesterolo.

Secondo gli esperti che hanno condotto uno studio recente in Canada, il cereale oltre a ridurre i livelli del colesterolo Ldl, sarebbe in grado anche di interagire positivamente su due marcatori, responsabili del rischio cardiovascolare e coinvolti nel trasporto, attraverso il sangue, del colesterolo cattivo direttamente nei tessuti del nostro organismo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto