Una nuova offerta per i vaccini contro la meningite, che dal 2017 sono gratis e senza pagamento di ticket per tutti.

Il ministro della Salute Lorenzin ha infatti previsto che "I vaccini non sono da considerarsi una cura ma attengono alla prevenzione collettiva della popolazione".

Il Nuovo Piano nazionale vaccini, in attesa dell'approvazione definitiva il prossimo giovedì in Conferenza Stato-Regioni, viene allegato al decreto sui Livelli essenziali di assistenza firmato dal presidente del consiglio Paolo Gentiloni.

Cosa prevede il nuovo piano

Il Piano nazionale vaccini per il 2017 è stato finanziato con 100 milioni di euro per l'anno corrente, 127 milioni di euro per il 2018, e 186 milioni per il 2019.

Si tratta di una nuova garanzia per la tutela di tutti i cittadini, ma soprattutto per bambini e anziani. é infatti prevista la somministrazione gratuita dei vaccini contro il meningococco B, la varicella, il rotavirus e l'epatite A; invece per gli anziani ultra 65enni i vaccini contro lo pneumococco e l'Herpes Zoster.

Infine è possibile estendere agli adolescenti maschi i vaccini contro il papilloma virus.

Il Piano, prima di essere trasmesso alle Regioni, deve ottenere l'approvazione definitiva.

I vaccini del piano nazionale

In sintesi il documento che sarà valido per il biennio 2017-2019 prevede la gratuità dei vaccini contro la meningite, differenziati per tre fasce d'età, a seconda delle esigenza dei nuovi nati o anziani.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

  • Per i nuovi nati i vaccini somministrati riguardano: meningococco B, rotavirus e varicella, ed eventuali successivi richiami per prevenire la difterite, il tetano, la pertosse, l'epatite B, polio, Haemophilus influenzae tipo b, pneumococco, morbillo, parotite, rosolia, meningococco C
  • Per gli adolescenti è previsto il vaccino meningococco tetravalente (A, C, W, Y135) e il vaccino anti-Hpv
  • Per i soggetti di età uguale o superiore ai 65 anni d'età c'è il vaccino anti-influenzale
  • Infine per i soggetti con un'età uguale a 65 anni d'età ci sono due tipi di vaccino: il vaccino anti-pneumococco e il vaccino anti-Zoster

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto