Come molti di ricorderanno, poche settimane fa al centro dell'attenzione c'era un lotto di pasta contaminato da parassiti, oggi vi parliamo di un ennesimo ritiro. Ormai, abitualmente vengono ritirati prodotti alimentari per possibile contaminazioni o problemi di imballaggio. Il caso che ci accingiamo ad illustrare oggi, riguarda un vero e proprio pericolo da contaminazione. Questa volta sotto la lente d'ingrandimento sono finite delle merendine, quindi bisogna stare all'erta per farsi che più piccoli o anche gli adulti possono venire a contatto con questo alimento.

Ovviamente come sempre ricordiamo che per tenersi aggiornati sui tanti di dire alimentari, si può consultare quando si vuole riportare on-line è del ministero della salute che divulga periodicamente sul proprio sito Web tutti i pericoli per i cittadini.

Vediamo nel dettaglio la marca di lotto interessato ed il supermercato che li ha ritirati.

Marca e lotto interessato

Lo stop alla vendita e l'immediato ritiro dagli scaffali riguarda le 'tortine della nonna' e le 'tortine di mela' messe in commercio dei supermercati Lidl con marchio Milbona. I prodotti sono stati ritirati dal commercio per una possibile presenza di oggetti metallici al loro interno.

Il prodotto in questione ecco grado del gruppo Stabinger con sede in via Aderter 11 Sesto (Bolzano).

Il incriminati corrispondono alla sigla 2097 0284 e 2097 0277 e hanno una data di scadenza che va dal 24 febbraio al 3 marzo del 2018.

Come bisogna comportarsi se si è in possesso del prodotto?

A divulgare la notizia dello stop alla vendita e dell'eventuale ritiro della merce essere azienda alimentare Lidl la quale ha divulgato l'episodio attraverso un comunicato ha voluto sottolineare che il produttore di sua spontanea volontà ha richiesto il ritiro delle 'tortine di mele' e 'tortine della nonna' con marchio Milbona Select da 300 grammi.

Va detto, che dal comunicato fornito dall'azienda si apprende che il pericolo di contaminazione è relativamente basso, ma come ovvio che fosse, per motivi precauzionali e per rispetto della clientela si è proceduto all'immediato ritiro.

Ipoteticamente questi metalli possono aver contaminato alcuni oli vegetali che vengono utilizzati per la preparazione delle sostanze. L'azienda consiglia inoltre, di non ingerire merendine per non incorrere problemi seri di salute. Il consiglio, è quello di riportare immediatamente il prodotto supermercato Lidl il quale potrà restituirmi la somma di denaro spesa o se preferite un buono spesa. Tutti coloro che fossero in possesso di tale prodotto e vogliono avere maggiori informazioni può rivolgersi direttamente al numero verde dell'azienda: 800 48 00 48.

Segui la nostra pagina Facebook!