È pronta ai blocchi di partenza la nuova edizione del congresso nazionale Emergenza, Urgenza e Accettazione che avrà luogo a Riccione, dal 4 al 6 aprile 2019, presso il Palazzo del Turismo. Il tema portante di quest'anno ha come titolo “Integrazione, Competenza, Innovazione”, per un evento annuale dedicato a infermieri e medici operanti nel mondo del soccorso intra ed extra ospedaliero patrocinato, a livello istituzionale, dalla Regione Lazio e dal Servizio Sanitario Regionale Emilia-Romagna e da tanti altri partner privati.

Pubblicità
Pubblicità

I macro temi che verranno trattati spaziano dal report sullo stato della gestione delle emergenze in Italia e all'estero, passando per il racconto di esperienze sul campo e la sperimentazione di nuovi sistemi d'intervento.

Oltre alle presentazioni, un drone dimostrativo che trasporta sangue e organi

Tra i tanti panel dedicati al mondo dell'emergenza sanitaria vale la pena segnalare che ci sarà un test molto particolare che potrebbe rappresentare una rivoluzione nel trasporto di sangue e organi in zone non raggiungibili dai mezzi convenzionali.

Pubblicità

Come da programma, il 5 aprile ci sarà un "volo con drone" con tanto di videoproiezione del trasporto di sangue ed emoderivati. La società che si occupa della dimostrazione si chiama ABZero e percorrerà il tragitto dalla sede congressuale di Piazzale Ceccarini fino al centro trasfusionale dell'Ospedale di Rimini.

La startup ABzero, dopo i voli sperimentali in apertura dell’Internet Festival di Pisa, oppure sorvolando le città di Pontedera e di Volterra in modalità automatica, corre veloce nel processo di accettazione di un drone da trasporto per la consegna automatica di sangue e organi alla comunità medico-scientifica.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

L'uso dei droni è stato pensato nell'ottica di un notevole risparmio per la sanità pubblica, garantendo un eventuale servizio sul territorio 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Sostenuta dal programma POR-FESR della Regione Molise, questa startup continua a migliorare le proprie tecnologie grazie ai finanziamenti ricevuti.

La startup ABZero e il futuro della medicina d'urgenza

A livello personale, l'evento di Riccione sarà un momento di forte slancio per ABzero, che per la validazione scientifica e sperimentale può contare sull'endorsement dell'Unità Operativa di Immunoematologia e Trasfusione di Pontedera e Volterra e sul supporto delle associazioni donatori Fratres e Avis.

Andrea Cannas e Giuseppe Tortora sono i fondatori e piloti dei droni ABzero, oltre a essere un ingegnere in BioRobotica e un architetto esperto in progettazione e sicurezza.

Per loro è stato un onore ricevere l'invito al congresso che considerano "una sfida importante e utile per effettuare una dimostrazione operativa del nostro sistema, per farci conoscere ai medici e al personale sanitario che già nei prossimi mesi, avranno la possibilità di utilizzarlo direttamente presso le strutture che ne faranno richiesta”

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto