Nei giorni scorsi il centro antiveleni del Policlinico Gemelli di Roma è stato subissato di telefonate da parte di cittadini preoccupati per le possibili conseguenze di un morso da parte del ragno violino. Le informazioni che arrivano dagli esperti, però, sarebbero tutt'altro che preoccupanti. L'esperto del centro antiveleni, Paolo Maurizio Soave, rassicura la cittadinanza affermando che "La lesione è simile alla puntura di un'ape" e ribadisce che "il ragno violino non è un animale pericoloso o velenoso, e nella maggior parte dei casi il suo morso provoca solo fenomeni locali di scarso significato clinico".

Nonostante in Italia si siano verificati due decessi, uno nel 2015 e uno nel 2017, è stato appurato che i pazienti soffrissero antecedentemente al morso di patologie molto gravi che hanno aggravato la situazione. In Italia e nel mondo sono moltissime le persone che soffrono di aracnofobia, ma tutti almeno una volta abbiamo temuto il morso di un ragno e le sue conseguenze. Conosciamo questo piccolo aracnide e le sue abitudini.

Come si presenta?

Questo aracnide, nome scientifico Loxosceles rufescens, appartiene alla famiglia dei Sicaridi e prende il nome dalla macchia a forma di violino che presenta nella parte anteriore del corpo. Ha delle dimensioni abbastanza contenute (circa 7-10 millimetri) e ha una colorazione giallo-marrone uniforme.

Il corpo della femmina è leggermente più grande del maschio, mentre quest'ultimo ha le zampe più lunghe. La specie non ha otto occhi come la maggior parte dei ragni ma sei, i quali sono disposti in tre coppie.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

Dove lo troviamo?

Nonostante il pensare comune, i ragni in genere non sono aggressivi e hanno paura dell'uomo. Per questo motivo, se possono, si nascondono. il ragno violino è abbastanza schivo, in natura lo si può trovare in campagna, dove si nasconde tra le crepe dei muri. In genere arriva a mordere solo quando si sente in pericolo.

Come la maggior parte dei ragni, anche il ragno violino cerca un riparo nei luoghi protetti, dove trova un rifugio sicuro.

L'estate è la stagione durante la quale abbiamo più probabilità di incontrarlo, spesso infatti si introduce anche nelle nostre case, cercando riparo sotto ai battiscopa o all'interno degli armadi.

Ragno violino, il morso

Il morso del ragno violino nella maggior parte dei casi provoca fenomeni locali che si manifestano con:

  • arrossamento nella zona del morso
  • irritazione
  • prurito

Esiste un antidoto al morso?

Non esiste un antidoto al morso del ragno violino e solo in caso di lesioni significative e presenza di febbre si può ricorrere agli antibiotici o cortisonici. In conclusione sembra non ci sia motivo di preoccuparsi, le parole degli esperti ci rassicurano sul fatto che non siamo di fronte ad un ragno pericoloso.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto