Si è giocata ieri la 31esima giornata di Serie A. Nell'anticipo del sabato la Juventus ha dovuto sudare più del previsto contro un combattivo Pescara, ma alla fine i bianconeri si sono imposti per 2-1. Nell'anticipo serale del sabato Bologna e Torino hanno dato vita ad una partita spettacolare terminata 2-2. Con lo stesso risultato si è conclusa Fiorentina-Milan, con un finale pieno di polemiche per il disastroso arbitraggio di Tagliavento. I rossoneri in vantaggio di due gol e di un uomo, si sono fatti raggiungere da due rigori.

Ne approfitta il Napoli, che supera il Genoa per 2-0 senza particolari difficoltà.

Da segnalare il secondo rigore consecutivo fallito da Cavani, il terzo consecutivo degli azzurri che rafforzano comunque il secondo posto. Partita choc per l'Inter, che avanti per 3-1 ha perso 3-4 con l'Atalanta. Finale infuocato con l'ex Schelotto protagonista di una mini-rissa. Il Catania non va oltre lo 0-0 in casa contro il Cagliari, e vede il sogno europeo sfumare. L'Udinese ritrova la vittoria per 3-1 contro il Chievo trascinata da un Totò Di Natale in forma super: il gol del 2-0 è una perla da aggiungere al tesoro dell'attaccante udinese.

In coda colpaccio del Palermo a Genova che vince 3-1 contro la Sampdoria. I rosanero hanno ritrovato gioco, fiducia e soprattutto risultati dopo il ritorno di Sannino. Il Siena pareggia 0-0 contro il Parma, ed è appaiata a 27 punti proprio col Palermo e col Genoa.

Sarà un finale da brividi in cui solo una delle tre potrà festeggiare la salvezza. Chiude la giornata il derby capitolino Roma-Lazio, ultimo treno per la Champions per entrambe le squadre.

Classifica serie A

Juventus 71

Napoli 62

Milan 58

Fiorentina 52

Lazio 50

Inter 50

Roma 47

Catania 46

Udinese 45

Parma 39

Cagliari 39

Bologna 37

Atalanta 37

Sampdoria 36

Torino 36

Chievo 35

Siena 27

Genoa 27

Palermo 27

Pescara 21

Roma e Lazio una partita in meno.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!