Ieri, 18 maggio 2015, è andato in scena il quinto GP stagionale di Moto GP, analizziamo e valutiamo insieme i valori espressi dai protagonisti di questo divertente Gran Premio di Francia che come indicato sabato, dalle quote dei bookmakers, ha visto Jorge Lorenzo trionfare davanti ad un sempreverde Valentino Rossi e alla ottima Ducati di Dovizioso.

LORENZO - voto 9 : quando accende la modalità "martillo" non ce n'è per nessuno, si dimostra veloce per tutto il week end e dopo qualche problemino di troppo avuto in qualifica, mette in scena la sua gara preferita, in testa dal primo giro fino al traguardo dettando un ritmo pazzesco per tutti gli avversari.

Si porta a meno 15 punti dal compagno primo in classifica nel mondiale. CHAPEAU.

ROSSI- voto 8 : ormai sembra che ci abbia preso gusto a sovvertire tutti i pronostici della vigilia e a mettere in scena tutto il suo potenziale solo durante la gara; resta il rammarico per le "disastrose" qualifiche che lo costringono (a beneficio dello spettacolo) alla solita gara di rimonta. Ammette di aver azzardato un cambio completo al setting della moto e che avrebbe firmato col sangue per il secondo posto.

Per adesso è l'unico pilota sempre sul podio di questa Moto GP, segno di una costanza da far invidia ai colleghi; certo battagliare con un Lorenzo in questo stato di forma non sarà facile, per cui il prossimo step è quello di migliorare durante le qualifiche del sabato. SEMPREVERDE.

DOVIZIOSO - voto 7,5 : il forlivese ci ha preso gusto alla lotta per le prime posizioni; fin che può tiene il passo di Lorenzo, ma da metà gara in poi il calo dei pneumatici non gli consente di lottare con Rossi per il secondo posto.

In ottica mondiale perde la seconda posizione a favore di Lorenzo, ma se gli avessero detto di essere terzo nel mondiale ad inizio stagione non ci avrebbe creduto. SORPRESA.

MARQUEZ- voto 5 : il vero sconfitto di questo fine settimana, non è più lui, complice una Honda (voto 4) meno brillante dell'anno scorso. Guida sempre al limite e commette troppi errori dettati dalla foga di recuperare. Ed ora i punti di distacco dalla testa del campionato sono 33, non un abisso ma bisogna cambiare in fretta il trend.

SVEGLIATI!

IANNONE- voto 6,5 : ottima la prima parte di gara considerando le precarie condizioni fisiche; dopo la spalla lo abbandona ed i tempi ne iniziano a risentire. Nonostante il dolore però mette in scena il duello della gara con Marquez, in cui in 3 giri si scambiano le posizioni più di 10 volte. IN PROGRESSO.

Anche per questo GP è tutto, prossimo appuntamento tra due settimane per il GP del Mugello.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

E voi siete d'accordo con i voti dati? Fatecelo sapere commentando l'articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!