Ad Abu Dhabi comanda la Mercedes, almeno in questa prima giornata di test, con Rosberg che si prende il primo postocon il tempo di 1:41.983. La seconda sessione di prove libere è stata abbastanza interessante, in quanto le scuderie hanno potuto provare con ben due temperature diverse, a causa del tramontare del sole.

Il secondo turno delle libere è, infatti, l'occasione perfetta per provare il passo gara,poiché anche quest'ultima inizierà di giorno e terminerà di sera, con l'utilizzo delle luci artificiali.

Sintesi dei tempi

Hamilton, il secondo della classifica dei tempi delle prove libere 2, aveva un ritardo di solo 138 millesimi, ma l'inglese si è lamentato della vettura per quanto riguarda il passo gara.Al terzo posto troviamo Sergio Perez che ha fatto segnare un tempo di 1:42.610, con ben 6 decimi di ritardo e subito dietro, in quarta posizione, si è piazzato Daniel Ricciardo.

Solo quinta la prima Ferrari con Sebastian Vettel, a 7 decimi di ritardo, mentre l'altra Ferrari, quella di Raikkonen si è piazzata al settimo posto con un tempo di 1:42.849.

Tra le due Ferrari, si è piazzato Daniil Kvyat con un tempo di 1:42.798, mentre ci sono dei miglioramenti per la McLaren Honda con la nona posizione diFernando Alonso, mentre Jenson Button Button è sedicesimo. La buona notizia, ovviamente, non è il posizionamento in classifica, ma il numero di giri che le monoposto britanniche sono riuscite a completare nella sola seconda sessione di prove libere, infatti Alonso ha inanellato ben 31 giri, Button invece 32.

Il pilota che ha completato più giri è stato Max Verstappena quota 40,ma ottenendo il tempo di 1:43.662 che gli ha fatto raggiungere la tredicesima posizione.

Purtroppo, anche il compagno di scuderia, Carlos Sainz non è andato bene, piazzandosi in quattordicesima posizione, quindi subito dietro il giovane pilota olandese.

La Ferrari

La Ferrari sul giro secco paga 8 decimi circa, mentre sul passo gara è abbastanza costante e il consumo gomme è piuttosto contenuto. Vettel,tra l'altro, è stato protagonista di un bel momento: mentre era in pista, ha avviato un team radio cantando "Tanti auguri" all'ingegnere di pista Riccardo Adami.Ricordiamo l'appuntamento per la terza sessione di prove libere, domani 28 novembre alle 10.00 (ora italiana).

Segui la pagina Ferrari
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!