Valentino Rossi vuole continuare a correre e vuole farlo ancora con la Yamaha. Ad affermarlo è stato lo stesso campione di Tavullia ai microfoni di Sky a margine della presentazione della nuova moto che disputerà il mondiale del 2016. La Yamaha M1 è la prima Moto della prossima stagione ad essere svelata, una presentazione che ha visto protagonisti Valentino Rossi, appunto, e il campione del mondo Lorenzo. Tra i due pare che ci siano solo convenevoli di rito, ma ormai non c’è più stima reciproca dopo le note vicende relative alle ultime gare del mondiale della scorsa stagione vinto dallo spagnolo all’ultima gara con il supporto indiretto (o diretto) dell’altro spagnolo Marc Marquez.

Ancora è troppo presto perché la rabbia di Valentino Rossi possa affievolirsi, le polemiche sono state così aspre da sollevare un vero e proprio polverone che è durato anche settimane dopo la chiusura del motomondiale 2015. Nel giorno della presentazione la leggenda italiana ha dichiarato di voler continuare a correre anche dopo il 2016 e di volerlo fare sempre in sella alla Yamaha. “Penso – ha detto il Dottore – che finirò la mia carriera con la Yamaha, è giusto così, nel caso in cui volessi continuare spero mi diano una moto”.

A Febbraio al via i test ufficiali

Dal 1 febbraio inizieranno i testi invernali ufficiali della Motogp, prima in Malesia e poi a Philp Island. Sarà quella l’occasione per poter iniziare a capire qualcosa sulla reale forza di moto e piloti in vista dell’inizio della stagione. Riuscirà Rossi a ripetere una stagione al livello del 2015? Questo è il vero punto interrogativo che si pongono tutti i tifosi del dottore e gli appassionati della MotoGp.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Moto GP Valentino Rossi

Alla fine della stagione Marquez è andato davvero molto forte e se inizierà il 2016 come ha concluso il 2015 è da scommettere che sarà lui l’uomo da battere. Dal canto suo il pluricampione del mondo, Valentino Rossi, ha l’esperienza e il talento unico per poter fare la differenza. Il semaforo verde si accenderà il 20 Marzo e solo allora potremo davvero capirne qualcosa in più. Per il momento l’attenzione è concentrata sulle dichiarazioni dei piloti e, quelle rese oggi dal campione italiano, possono essere accolte con grande gioia da tutti i tifosi, sapere che Vale ha ancora voglia di continuare, è segno che si sente ancora in grado di lottare per il titolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto